Eurovision 2022, Kalush Orchestra: trofeo e bucket hat all’asta per l’Ucraina

Kalush e trofeo eurovision 2022

Non soltanto nessun tour, con l’immediato ritorno in Ucraina, ma ora anche – per la prima volta nella storia  del concorso – il trofeo dell’Eurovision 2022 all’asta per aiutare l’Ucraina nella difficile guerra contro la Russia.

I Kalush Orchestra, vincitori dell’Eurovision 2022, in un video su Twitter, hanno lanciato una riffa che andrà a beneficio della Serhyi Prytula charity foundation, la fondazione benefica fondata da Prytula,  popolare conduttore televisivo ucraino nel 2014, dal giorno dell’invasione russa della Crimea e dei territori del Donbass, per aiutare l’Ucraina a difendersi e la popolazione a sopravvivere.

Ovviamente si tratta di una fondazione che in queste ore è in primissima linea per aiutare l’esercito ucraino ma anche la gente ucraina, in grande difficoltà e costretta a fuggire dalla guerra.

Non solo: Oleg Psyukh ha anche messo all’asta il bucket hat fucsia indossato nelle serate dell’Eurovision 2022. Si tratta – è bene dirlo – di un pezzo unico, perchè realizzato per l’occasione: un cappello cucito all’uncinetto che sostituiva quello normalmente indossato dal rapper, che non poteva essere utilizzato all’Eurovision 2022 in quanto presenta la marca in bella vista.

Le regole dell’asta

Per sperare di avere il cappello, bisogna fare una donazione di almeno 200 grivna (che equivale a 5 euro): per ogni donazione di almeno questa cifra si riceverà una notifica. Alla chiusura dell’asta, un randomizer estrarrà il fortunato vincitore del cappello.

Il microfono di cristallo premio del vincitore dell’Eurovision 2022, verrà invece donato a colui che avrà effettuato la donazione più alta, in denaro o in criptovaluta, sempre attraverso l’account della Prytula foundation.

Commenta questa notizia...