Eurovision 2022, “Snap” di Rosa Linn nelle radio italiane

L’Eurovision 2022 seppur concluso da più di due settimane continua a prendere piede all’interno delle radio italiane, questa volta la fortunata che beneficerà dei passaggi radiofonici è Rosa Linn, rappresentante a Torino dell’Armenia.

La data prevista per il lancio del brano “Snap” è il 3 giugno, quindi questo venerdì. Si allunga dunque la lista di brani eurovisivi trasmessi nelle radio italiane, in particolare diversi brani dell’Eurovision 2022 sono stati trasmessi nelle radio, sebbene gran parte dei passaggi sia avvenuto tramite emittenti locali e non grandi emittenti (trovate qui l’approfondimento sui passaggi in radio).

Tuttavia quello di Rosa Linn è da considerarsi un piccolo record, dal momento che è per la prima volta che un brano armeno arriverà nelle radio italiane, qualcosa di cui la giovane 22enne può solo compiacersi.

Non sarà facile però farsi largo nell’airplay italiano dominato dalle major, visto che il brano esce sotto l’etichetta indipendente che lo produce, la Nvak.

Il percorso di Rosa Linn all’Eurovision 2022

Annunciata ufficialmente per l’Eurovision 2022 lo scorso 11 marzo, Rosa Linn (nome d’arte di Rosa Konstandyan) è la prima artista e produttrice musicale al mondo proveniente dall’Armenia. Cresciuta a Vanadzor, suona il piano da quando aveva sei anni. La sua esperienza come musicista è stata in gran parte affrontata in maniera “solitaria” e a tal proposito afferma: “Ho fatto sempre tutto da sola, organizzavo i concerti, cercavo il pubblico… senza supporto o sponsor. Avevo paura, ma non ho rinunciato al mio sogno”.

Ha fatto appunto parte dello Nvak Collective, un’organizzazione dedicata alla promozione dei talenti musicali di giovani cantanti, cantautori e musicisti in Armenia, che è stato co-fondato da Alex Salibyan e da Tamar Kaprelian, nome importante della musica del Paese nonché parte del supergruppo Genealogy che cantarono “Face the Shadow” nel 2015, arrivando al sedicesimo posto in finale.

Rosa Linn non era affatto nuova al mondo dell’Eurovision, infatti già nel 2013 aveva provato a rappresentare l’Armenia nella selezione per il Junior Eurovision Song Contest 2013.

Datato nel 2021 invece è il suo esordio nel panorama musicale armeno ed internazionale con il singolo “King” scritto insieme alla cantautrice americana multi-platino Kiiara, che ha velocemente raccolto oltre un milione di streams sulle piattaforme di fruibilità musicale.

All’Eurovision 2022, Rosa Linn ha portato il brano “Snap”, che racconta della difficoltà di dimenticare qualcosa che è parte del passato, come una relazione conclusa. Si tratta di un brano indie-pop che ricorda vagamente produzioni autoriali americane di inizi anni ’90.

A Torino è stata presentata una performance molto intima, che ha visto la giovane cantautrice esibirsi all’interno di una stanza piena di fogli bianchi, salvo poi aprire un varco all’interno di essa ed ergersi dinanzi al pubblico per cantare l’ultima strofa.

Grazie anche a quest’esibizione, Rosa Linn è riuscita dopo cinque anni a portare l’Armenia in finale, piazzandosi alla fine dei giochi al ventesimo posto con 40 punti alle giurie (di cui 8 provenienti dalla giuria italiana) e 21 punti al televoto per un totale di 61 punti.

L’Armenia all’Eurovision Song Contest

All’Eurovision 2022 l’Armenia ha segnato la sua quattordicesima partecipazione ed è stato uno dei due Paesi a ritornare in gara insieme al Montenegro. Difatti nonostante un’iniziale conferma per l’Eurovision 2021, a Marzo il Paese del Caucaso è stato costretto al ritiro a causa delle forti difficoltà economiche dovute alla guerra nel Nagorno-Karabakh conclusasi solo qualche mese prima.

Il quarto posto raggiunto nel 2008 con Sirusho e nel 2014 con Aram MP3 resta ad oggi il miglior risultato dell’Armenia, mentre tre sono le volte che il Paese ha mancato la finale, l’ultima delle quali è avvenuta nel 2019 con l’eliminazione di Srbuk e del brano “Walking out”.

Storia completamente diversa per la controparte Junior, dove l’Armenia è una vera e propria “powerhouse”, con due vittorie collezionate (2010 e 2021) e mai fuori dalla top 10 (il peggior risultato è un nono posto del 2018 e del 2019).

Sarà inoltre proprio a Yerevan, la capitale dell’Armenia, che si terrà la ventesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest, in seguito alla sopracitata vittoria a Parigi della quindicenne Maléna con “Qami qami”.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...