Eurovision 2023: la Norvegia prenderà parte alla kermesse

Eurovision 2023, Norvegia

In attesa di capire dove si terrà l’Eurovision Song Contest 2023, in seguito alla vittoria dell’Ucraina lo scorso maggio, arrivano conferme di diversi Paesi che prenderanno parte alla manifestazione. L’ultima partecipazione confermata, in linea temporale, è quella della Norvegia: la NRK, l’emittente nazionale norvegese, ha annunciato, infatti, la propria presenza.

Il prossimo rappresentante norvegese sarà eletto attraverso il classico Melodi Grand Prix, il processo di selezione con cui la Norvegia elegge il proprio rappresentante all’Eurovision Song Contest sin dal 1960. Il regolamento del concorso canoro non è stato ancora rilasciato, ma dovrebbe essere rispettato il format degli ultimi anni: cinque serate che condurranno a una finale, da cui sarà selezionato l’erede dei Subwoolfer.

I Subwoolfer, gli ultimi rappresentanti della Norvegia, meglio conosciuti come i “lupi gialli”, hanno conquistato il 10° posto nella finale di Torino, dopo aver guadagnato le simpatie dei telespettatori da cui hanno ricevuto 146 punti dei 182 conquistati. La loro “Give That Wolf A Banana” ha anche esordito nelle radio italiane e ha ottenendo ben 16 passaggi nel solo giorno del debutto.

La Norvegia verso l’Eurovision 2023

La Norvegia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1960, vincendo tre volte la competizione: 1985, 1995 e 2009, ma detiene il record per essere il Paese che più volte è finito all’ultimo posto. La vittoria del 2009 è arrivata grazie ad Alexandr Raybak con la sua “Fairytale”. Il cantante bielorusso naturalizzato norvegese ha rappresentato il suo Paese anche all’Eurovision 2018 di Lisbona dove si è piazzato al 15° posto. Dall’introduzioni delle semifinali nel 2004 la Norvegia ha sempre centrato un posto per la finale fatta eccezione negli anni 2007, 2011 e 2016.

Commenta questa notizia...