Eurovision 2022, disco d’oro in Italia per “Snap” di Rosa Linn

Rosa Linn Snap Eurovision 2022 1 semi

Snap in one, two, where are you? È il motivetto rimasto in testa a tanti dopo l’Eurovision 2022 tenutosi a Torino lo scorso maggio. Un motivetto proveniente dall’Armenia e dalla voce di Rosa Linn che, nonostante un deludente ventesimo posto, nell’estate 2022 ha spopolato in tutto il mondo grazie alla viralità acquisita sul social network TikTok (che è stato anche Entertainment Partner dell’Eurovision 2022) che le ha permesso di raggiungere risultati mai visti per un artista armeno e che difficilmente un artista eurovisivo ha raggiunto con il proprio brano eurovisivo.

Oggi, con la comunicazione delle certificazioni raggiunte nella scorsa settimana da parte di FIMI, si è scoperto che Rosa Linn ha raggiunto il disco d’oro in Italia con il suo brano, pari a 50 mila copie vendute e certificate. Queesto è un dato importantissimo per l’Eurovision in Italia, dal momento che “Snap” è il terzo brano eurovisivo non italiano del terzo millennio ad essere stato certificato in Italia dopo Euphoria di Loreen (disco d’oro raggiunto con 15 mila copie) e dopo Arcade di Duncan Laurence (sempre disco d’oro certificato a 35 mila copie).

In Italia è dal 3 giugno inoltre che “Snap” è stata lanciata nelle radio italiane, ma data la nota resistenza delle case discografiche verso l’evento e a maggior ragione che si tratta di un brano prodotto da un’etichetta indipendente (la Nvak Collective fondata da Tamar Kaprelian), i passaggi in radio sono stati esigui, difatti la certificazione è giunta essenzialmente con gli streams macinati in Italia.

Tuttavia, è probabile che a breve comincerà ad essere maggiormente trasmessa, grazie alla recentissima pubblicazione della versione bilingue di “Snap” cantata da Rosa Linn e da Alfa. Considerato il grande sostegno di Alfa da parte del management di RTL 102.5, la speranza è che il brano possa finalmente prendere piede anche nelle radio italiane che per anni non sono state avvezze alla riproduzione di brani dell’Eurovision (fatta eccezione per pochissimi).

Rosa Linn: dall’Eurovision 2022 al successo internazionale

Cresciuta a Vanadzor, un piccolo paese rurale dell’Armenia, Rosa Linn (al secolo Rosa Kostandyan) scrive e compone le sue canzoni da giovanissima, tentando nel 2013 anche la via dello Junior Eurovision Song Contest (senza tuttavia vincere la selezione nazionale). Selezionata internamente per l’Eurovision 2022, il 19 marzo viene pubblicato “Snap”, che parla di una storia d’amore che si vorrebbe dimenticare con uno schiocco di dita. A Torino riporta dopo cinque anni l’Armenia in finale, e riceve un totale di 61 punti di cui 8 dalla giuria italiana.

Dopo la viralità raggiunta a giugno 2022 grazie ad una versione velocizzata, “Snap” è entrato in classifica in ben 33 Paesi tra cui l’Italia, ed a metà agosto ha superato in termini di riproduzioni su Spotify anche “Brividi” di Mahmood e Blanco, diventando dunque il brano più riprodotto dell’Eurovision 2022 e l’undicesimo brano dell’Eurovision a superare le 100 milioni di riproduzioni.

Attualmente conta quasi 190 milioni di streams su Spotify considerando solo la versione originale, ed è il quinto brano più riprodotto di sempre dell’Eurovision, meglio di lei solo “Fairytale” di Alexander Rybak (anche lui riemerso grazie alla viralità su Tiktok), “Soldi” di Mahmood, “Zitti e buoni” dei Maneskin e “Arcade” di Duncan Laurence (che ad oggi conta ben 800 milioni di streams).

Quella in Italia inoltre non è la sola certificazione ricevuta, difatti anche in Svezia molto di recente “Snap” è stata certificata disco d’oro (equivalente a 40 mila copie vendute), ed aveva poi fatto il suo ingresso nella Hot 100 di Billboard, sia pure in posizioni di retroguardia, oltre ad essere nella top 10 assoluta dell’Airplay europeo (primo brano armeno in assoluto ad esserci riuscito).

È indubbio dunque pensare che sia stata proprio Rosa Linn la vincitrice morale di questo Eurovision italiano, dal momento che per trovare un altro artista armeno che ha avuto un grande successo bisogna tornare al 2014, quando Aram MP3 con la sua “Not alone” (quarta e miglior risultato dell’Armenia con il quarto posto del 2008) raggiunse le classifiche di 11 Paesi al di fuori dell’Armenia, e comunque lo fece in posizioni molto di retroguardia se comparate con quelle raggiunte da Rosa Linn.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...