Eurovision 2023: l’Ucraina trasmetterà la finale nazionale da un rifugio antiaereo a Kiev

UA:PBC, la tv pubblica ucraina, ha annunciato che la finale di Vidbir (la competizione nazionale con cui viene selezionato il rappresentante per l’Eurovision) sarà trasmessa in diretta, sabato 17 dicembre, da un rifugio antiaereo a Kiev.

Dunque, anche con una guerra in corso, la selezione ci sarà e per garantire l’incolumità dei partecipanti, il tutto si svolgerà all’interno di un rifugio antiaereo della capitale.

Come riportato dall’emittente, l’interesse per la finale nazionale è stato alto, con quasi 400 canzoni pervenute da 299 partecipanti, con la speranza di replicare il successo ottenuto dai Kalush Orchestra lo scorso maggio a Torino.

Queste le parole di Pianoboy, il produttore musicale ucraino che supervisiona la selezione nazionale:

Vorrei che questo Vidbir scoprisse nuovi nomi creativi eccezionali e facesse commuovere le persone su questa musica. Devo dire, il che è abbastanza inaspettato per me, che questo lavoro si basa sulla psicologia perché devi sollevare i musicisti da una sorta di fondo, motivarli.

Molti musicisti che ascolterete a Vidbir, hanno fatto una canzone appositamente per Vidbir e probabilmente proprio grazie a questo Vidbir e, sempre a causa di esso, hanno ripreso a fare musica. Vedo la mia funzione in questo e ne sono molto felice.

La lunga lista dei partecipanti a Vidbir è prevista entro la fine di questo mese, quindi a giorni dovrebbe essere resa nota. L’appuntamento con il 67esimo Eurovision Song Contest è per il 9, 11 e 13 maggio 2023 a Liverpool (per conto dell’Ucraina).


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. Mauro ha detto:

    Assurdo!

Commenta questa notizia...