Junior Eurovision 2022, Carlos Higes canterà “Señorita” a Yerevan

A distanza di diverse settimane dall’annuncio dell’artista, a mezzanotte è stata resa nota la canzone che Carlos Higes canterà allo Junior Eurovision 2022 in Armenia. Il titolo del brano è “Señorita” cantato quasi interamente in spagnolo con alcuni piccolissimi inserti in inglese, diventando la prima canzone spagnola allo Junior Eurovision Song Contest ad avere degli inserti in un’altra lingua.

Il brano è stato inizialmente pubblicato da RTVE Mùsica, il canale YouTube tematico dell’emittente pubblica spagnola RTVE (che si occupa anche della pubblicazione delle performance del Benidorm Fest), e domani sarà pubblicato anche sul canale ufficiale dello Junior Eurovision 2022, come riporta il countdown del video.

È un brano molto orecchiabile, fresco e dalle sonorità latine, sul solco del brano dell’edizione 2020 “Palante” cantato da Soleà che giunse al terzo posto nell’unica edizione del concorso per ragazzini completamente da remoto a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19. Il video è stato girato nei pressi della foce del Turia, il fiume che attraversa Valencia (da cui proviene lo stesso Carlos) e sfocia nel Mediterraneo.

Carlos è stato annunciato come rappresentante esattamente un mese fa, selezionato internamente tra 95 candidati. È nato a Valencia il 15 settembre 2011 ed ha preso parte in diverse competizioni musicali televisive, come Idol Spain e La Voz Kids, in cui si è presentato alle Blind Auditions con “Colours of your dream”, brano portato da Karina Ignatyan per l’Armenia allo Junior Eurovision 2019.

La Spagna verso lo Junior Eurovision 2022

La Spagna è uno dei sedici Paesi ad aver preso parte alla primissima edizione dello Junior Eurovision Song Contest nel lontano 2003. Nelle sue sette partecipazioni il Paese iberico può contare un albo d’oro notevole di risultati, contando ben cinque podi di cui una vittoria nel 2004 con Marìa Isabel con il brano “Antes muerta que sencilla”, unico brano dello Junior Eurovision Song Contest ad essere entrato in classifica FIMI in Italia, sebbene solo alla posizione 34.

Dopo il quarto posto nel 2006, la Spagna si è ritirata dal momento che secondo RTVE il concorso promuoveva degli stereotipi che non erano condivisi nella maniera più assoluta, lasciando divenire lo Junior Eurovision un concorso sempre più pieno di nazioni dell’Est Europa. Nonostante tali dichiarazioni, e anche vedendo i buoni risultati ottenuti dalle altre emittenti Big 5 Italia e Francia, la Spagna è tornata a gareggiare nel 2019 ottenendo due terzi posti con Melani e il brano ecologico “Marte” e la sopracitata Soleà.

Unico neo delle sette partecipazioni è proprio la più recente, infatti Levi Diaz con il brano “Reìr” non è riuscito a convincere il giovane pubblico europeo, ottenendo un magro quindicesimo posto con 77 punti. Riuscirà Carlos Higes a migliorare questo risultato?

Lo Junior Eurovision 2022 si terrà a Yerevan il prossimo 11 dicembre, “Spin the magic” sarà lo slogan e la trottola armena il logo. Saranno sedici i Paesi partecipanti, ovvero Albania, Armenia, Regno Unito, Ucraina, Paesi Bassi, Italia, Spagna, Irlanda, Georgia, Francia, Kazakistan, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Malta e Serbia.

L’Italia è stata l’ultima a rivelare la propria artista, che sarà Chanel Dilecta Apolloni la quale canterà “Bla bla bla”, che verrà rivelata tra meno di una settimana. Per la prima volta in assoluto il Junior Eurovision 2022 sarà trasmesso su Rai 1 di domenica pomeriggio.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...