Eurovision 2022: Mahmood e Blanco ai vertici di Spotify e Youtube

Mahmood Blanco Eurovision 2022

Dopo una vittoria al Festival di Sanremo e un sesto posto all’Eurovision 2022, i dati rilevati dall’applicazione di streaming svedese Spotify hanno dichiarato che “Brividi” di Mahmood e Blanco è stato il brano italiano più riprodotto del 2022.

Appena rilasciata nella notte tra il 1° e il 2 febbraio, “Brividi” di Mahmood e Blanco ha racimolato consensi con una velocità inaudita, superando i 3 milioni e mezzo di streams in 24 ore, diventando il brano italiano più riprodotto in un arco di tempo di 24 ore (il record allora apparteneva ad un brano di Gemitaiz e Madman del 2019) e poco meno di 3 milioni di views su YouTube in meno di 36 ore.

Un consenso acquisito in pochissimo tempo che ha permesso dunque a Mahmood e Blanco di vincere Sanremo con un plebiscito di oltre il 50% di preferenze sopra Elisa e Gianni Morandi.

Ad oggi conta oltre 120 milioni di streams su Spotify, superando diversi brani storici dell’Eurovision e facendo di Mahmood l’unico artista eurovisivo ad avere due brani dell’Eurovision con oltre 100 milioni di riproduzioni su Spotify.

All’Eurovision 2022 a Torino purtroppo non si riesce a doppiare la travolgente vittoria dell’anno precedente con i Maneskin, complice una performance decisamente sottotono, ma l’Italia raggiunge comunque un validissimo sesto posto con 268 punti, con il punteggio delle giurie più alto per una host country nel terzo millennio (bisogna andare indietro fino al 1994 per un punteggio più alto, quando le giurie decretarono per vincitrice l’Irlanda per la terza volta consecutiva con punteggi esorbitanti).

Concluso il capitolo dell’Eurovision Song Contest, entrambi i rappresentanti hanno tenuto concerti su concerti (tutti quanti andati in sold out in pochissimo tempo) e quella “Brividi” è rimasta tutt’ora tra i 100 brani più riprodotti.

Basti pensare che a distanza di quasi un anno dal Festival di Sanremo 2022, ha ottenuto ben sei dischi di platino, equivalenti a 600mila copie vendute con le nuove soglie di certificazione, introdotte a partire dal 2022.

Sempre relativamente al 2022 nessun altro brano di nessun altro artista ha raggiunto questo risultato in Italia e, relativamente ai due artisti, solo “Mi fai impazzire” di Blanco ha fatto meglio (sette dischi di platino e 700mila copie vendute).

Tra tutti i brani italiani mandati all’Eurovision inoltre “Brividi” si attesta come quello che in Italia ha venduto di più nella storia recente, meglio di Mahmood e Blanco soltanto Domenico Modugno e la celeberrima “Nel blu dipinto di blu”, che certifica 835mila copie vendute (ma erano anche altri tempi, quindi difficile fare paragoni).

“Brividi” trionfa anche su YouTube

Nel consueto appuntamento dedicato ai video più visualizzati dell’anno su Youtube, “Brividi” ha conquistato il primo posto nella TOP 10 Canzoni Italia, con oltre 70 milioni di visualizzazioni, superando anche il tormentone estivo “La Dolce Vita” di Fedez, Tananai e Mara Sattei (63 milioni).

Questa la TOP 10 secondo la nota piattaforma web di proprietà di Google:

  1. Mahmood, BLANCO – Brividi (Sanremo 2022)
  2. Fedez, Tananai, Mara Sattei – LA DOLCE VITA (Official Video)
  3. Rocco Hunt, Elettra Lamborghini, Lola Indigo – Caramello (Official Video)
  4. La Rappresentante di Lista – Ciao Ciao (Official Video – Sanremo 2022)
  5. Sangiovanni – farfalle (Sanremo 2022)
  6. Irama – Ovunque Sarai (Official Video) [Sanremo 2022]
  7. Boomdabash, Annalisa – Tropicana
  8. Dargen D’Amico – Dove Si Balla (Sanremo 2022)
  9. Elodie – Bagno a mezzanotte
  10. Fred De Palma – Extasi (Official Video)

L’Italia dopo l’Eurovision 2022

Dopo aver ospitato l’edizione di Torino nel 2022, l’Italia ha confermato la partecipazione all’Eurovision 2023 indirettamente, con la pubblicazione del regolamento di Sanremo 2023 sul sito Rai che garantisce ancora una volta il diritto di partecipazione del vincitore alla kermesse europea che si terrà a Liverpool dal 9 al 13 maggio prossimi.

Con 47 partecipazioni in tasca, l’Italia è la Big 5 con meno presenze di tutte, complice un’assenza ingiustificata di 13 edizioni tra il 1998 e il 2010, ma dal suo ritorno è diventata in brevissimo tempo la Big 5 di maggior successo, ottenendo nove Top 10 tra cui quattro podi ed una vittoria all’Eurovision 2021 con i Maneskin e l’ormai nota “Zitti e buoni”.

All’Eurovision 2022 come già detto, l’Italia è stata rappresentata in casa da Mahmood e Blanco con “Brividi” giunta al sesto posto con 268 punti (miglior risultato di una host country dal 2016, quando la Svezia di Frans arrivò quinta con 261 punti).

Mahmood è stato inoltre il primo italiano a rappresentare il Belpaese una seconda volta dal 1992, quando Mia Martini arrivò quarta con “Rapsodia” (quindici anni dopo la prima partecipazione nel 1977).

Chi sarà il prossimo rappresentante italiano all’Eurovision 2023? Sarà uno dei 22 nomi annunciati da Amadeus il 5 dicembre oppure uno dei tre giovani che vinceranno “Sanremo Giovani” il prossimo 12 dicembre?


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...