Eurovision 2023, Repubblica Ceca: ascolta i brani di ESCZ 2023 e vota!

ESCZ 2023 Eurovision 2023 Repubblica Ceca

Si è conclusa questa sera la finale nazionale ESCZ, utile a designare il prossimo rappresentante della Repubblica Ceca all’Eurovision 2023.

È stata di fatto la prima selezione nazionale trasmessa dal vivo a distanza di 15 anni, anche se è stata trasmessa soltanto online sul canale YouTube dell’Eurovision e sul canale streaming ceco iVysílání.

L’intero show è stato condotto in inglese da Adam Misic, e i cinque partecipanti sono stati introdotti da Rob Lilley e James Rowe attraverso una piccola intervista in cui è stato presentato il partecipante in questione ed il brano in sé. L’ordine di esibizione è stato il seguente:

Per concludere questa breve serata, Adam Misik ha invitato all’interno dello studio a Praga la band We Are Domi, ultimi rappresentanti della Repubblica Ceca all’Eurovision di Torino, per parlare brevemente della loro esperienza alla rassegna internazionale.

L’esito di questa finale nazionale è affidata interamente nelle mani del pubblico online, una decisione che si allinea con quello che sarà l’esito delle semifinali dell’Eurovision 2023, per la prima volta dal 2009 affidate interamente al televoto. In particolar modo il voto del pubblico ceco varrà per il 30% e il voto del pubblico internazionale varrà per il 70%.

Sarà possibile votare tramite l’applicazione ufficiale dell’Eurovision (qui i link  per scaricarla gratuitamente), inserendo la propria email. La deadline è fissata per il 6 febbraio e la sera stessa verranno rivelati i risultati e dunque chi rappresenterà la Repubblica Ceca all’Eurovision 2023 a Liverpool. Sarà possibile votare anche dal sito ufficiale di ESCZ.

La Repubblica Ceca verso l’Eurovision 2023

La Repubblica Ceca marcherà a Liverpool la sua undicesima partecipazione ed è uno degli ultimi Paesi ad aver esordito all’Eurovision Song Contest.

Gli inizi non sono stati per nulla convincenti, totalizzando un totale di dieci punti in semifinale in tre anni (di cui uno a zero punti) e questo aveva fatto ritirare il Paese dell’Europa centrale dalla manifestazione per diversi anni, soprattutto a fronte di ascolti bassissimi.

A novembre 2014, anche grazie ai buoni rapporti intercorsi tra Česká televize ORF (l’emittente austriaca che organizzò a Vienna l’Eurovision 2015), giunse una notizia che nessuno si sarebbe aspettato: la Repubblica Ceca tornava finalmente in gara!

L’emittente schierò due big del panorama ceco, Vaclav Noid Barta e Marta Jandovà, senza tuttavia raggiungere la finale di sabato (si fermeranno al tredicesimo posto con appena 33 punti).

L’anno dopo ci riprovano e finalmente grazie a Gabriela Guncikova la Repubblica Ceca vede la sua prima finale, seppure chiusa infelicemente al penultimo posto con zero punti al televoto e 41 alle giurie.

Dopo seguono altri tre passaggi in finale, nel 2018 arriva la prima top 10 con Mikolas Josef e il brano “Lie to me”, nel 2019 arrivano i primi 12 punti annunciati ai Lake Malawi con il brano “Friend of a friend” e nel 2022 la Repubblica Ceca ha infiammato l’Arena di Torino con i sopracitati We Are Domi ed il brano “Lights off”, chiudendo tuttavia appena al 22° posto con 38 punti.

Chi sarà il vincitore di ESCZ e quindi prossimo rappresentante della Repubblica Ceca all’Eurovision Song Contest? Tutti i riflettori sembrano essere puntati sulle Vesna e sul loro brano in supporto alla popolazione ucraina, che qualora dovesse vincere sarebbe il primo brano con un’intera strofa in ceco dal 2007.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...