Sanremo 2023, prima conferenza stampa e ordine di uscita nelle due serate

Conferenza stampa Sanremo 2023

Non avevo mai visto una tale partecipazione già dal sabato.” – esordisce il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri nella prima conferenza stampa del  Festival 2023- “La città sta letteralmente esplodendo e c’è addirittura chi si rivolge a Nizza per trovare posti letto. Il lavoro fatto nelle edizioni 2021 e 2022 è stato un lavoro immenso e ora si stanno raccogliendo i frutti.

Sarà un festival in sequenza con i precedenti ma molto differente per molti aspetti” – ha affermato il direttore prime time Stefano Coletta – “a partire dalle canzoni, e questa è la pietra miliare. Abbiamo definito le precedenti edizioni con il contesto, questo quarto festival è finalmente nelle piene funzioni che un evento artistico possa portare.”

Dando anticipazioni sul Festival, Coletta ha aggiunto: “Mi sento di dire che sarà un festival non tanto della rinascita, perché forse siamo già rinati, ma si tratta di un festival che vuole portare consapevolezza nelle case degli italiani. Nelle canzoni ho trovato tanta voglia di dire, e non c’è sempre molto tempo per dire. Rispetto all’ineluttabilità di qualche anno fa adesso c’è la voglia di raccontarsi. Non sveliamo adesso i dettagli delle cinque serate, il gran tour di Sanremo inizierà domani, ma ce n’è per tutti.”

Al termine dell’intervento del direttore Coletta, interviene Fiorello che, al telefono con Amadeus, prende in giro il direttore.

Ricordo il mio primo festival che vedevo con mio padre, quando c’era Modugno, poi sono venuto tante volte qui e Amadeus mi ha invitato.” – ha aggiunto Gianni Morandi – “Sanremo diventa grande quando si lasciano delle tracce, forse è partito con Baglioni, ma negli ultimi anni è tornato a essere importante. Poi il bello è che Sanremo piace alla gente, è importante per gli italiani e mi auguro vada avanti per decine di anni”.

“Sono felice di cominciare questa grande avventura, ogni anno è diverso dai precedenti.” – ha dunque detto Amadeus“Sono onorato di avere Gianni Morandi con me per cinque serate, non ve lo devo raccontare ma è la storia non solo della musica ma anche dello spettacolo. Poi mi trovo bene, chi mi conosce sa che amo circondarmi di persone che condividano con me un modo di fare spettacolo che è semplicità, trasparenza, trasmettere l’emozione.”

Raccontando dell’incontro con Morandi, il conduttore ravennate ha aggiunto: “Quando sono andato a trovare Gianni davanti a un bel piatto di tortellini fatti da Anna gli ho detto che lui sarà il co-conduttore, non un superospite. Auguro a tutti i cantanti di avere lo stesso successo che hanno avuto tutti i predecessori.”

La suddivisione dei cantanti nelle due serate

La capoprogetto del Festival di Sanremo, Federica Lentini, che da quest’anno prende il posto di Claudio Fasulo, ha annunciato dunque la suddivisione degli artisti in gara nelle prime due serate. In seguito Amadeus ne ha annunciato anche l’ordine di uscita:

Martedì 7: Anna Oxa, gIANMARIA, Mr. Rain, Marco Mengoni, Ariete, Ultimo, Coma_Cose, Elodie, Leo Gassman, Cugini di Campagna, Gianluca Grignani, Olly, Colla Zio, Mara Sattei

Mercoledì 8: Will, Modà, Sethu, Articolo 31, Lazza, Giorgia, Colapesce Dimartino, Shari, Madame, Levante, Tananai, Rosa Chemical, LDA, Paola e Chiara


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...