Eurovision 2023: Alika con “Bridges” vola a Liverpool per l’Estonia

Alika Eurovision 2023 Estonia

Dopo quasi un mese dall’inizio della semifinale, oggi è stata Alika con “Bridges” a vincere l’Eesti Laul, garantendosi la partecipazione all’Eurovision 2023 a Liverpool in rappresentanza dell’Estonia.

A sfidarsi nella finale sono stati i dieci finalisti delle due semifinali più i due a cui è stato dato un bonus per accedere alla finale pur non avendo inizialmente superato le semifinali. Il primo verdetto è stato quello della giuria internazionale, che anziché essere composta da Paesi partecipanti all’Eurovision e dare i punti volta per volta hanno dato un unico giudizio (anche perché tra i giurati erano presenti americani), poi è stata la volta del televoto.

Questa è stata la classifica dopo la prima fase di votazione:

  1. Alika – “Bridges” – 12 punti (il punteggio del televoto non è stato reso noto)
  2. Bedwetters – “Monsters” – 10 punti (il punteggio del televoto non è stato reso noto)
  3. Ollie – “Venom” – 8 punti (il punteggio del televoto non è stato reso noto)
  4. Meelik – “Tuju” – 7 punti (il punteggio del televoto non è stato reso noto)
  5. Janek – “House of glass” – 12 punti
  6. Sissi – “Lighthouse” – 11 punti
  7. Inger – “Awaiting you” – 8 punti
  8. Andreas – “Why do you love me” – 5 punti
  9. M els – “So good (At what you do)” – 4 punti
  10. Anett & Fredi – “You need to move on” – 2 punti
  11. Elysa – “Bad philosophy” – 1 punto
  12. Mia – “Üks samm korraga” – 0 punti

In superfinale sono giunti dunque Ollie, i Bedwetters e Alika, e qui è stato il solo televoto a scegliere il vincitore dell’Eesti Laul 2023.

Sarà dunque Alika a rappresentare l’Estonia a Liverpool all’Eurovision 2023, e si esibirà nella prima metà della seconda semifinale, in cui l’Italia non avrà diritto di voto. Il brano è stato scritto dall’autore Wouter Hardy, che ha scritto sia “Arcade”, il brano con cui Duncan Laurence vinse l’Eurovision 2019, sia “Tout l’univers” di Gjon’s Tears che regalò nel 2021 il primo podio alla Svizzera dopo quasi trent’anni.

Alika Milova (questo il suo nome completo) ha solo vent’anni ma già una consolidata fama dopo aver vinto l’ultima edizione di Estonian Idol, oltre ad aver preso parte a competizioni canore come The Baltic Voice, New wave junior, Kaunas Talente e Berlin Perle. Nella sua brevissima carriera discografica si è distinta per un repertorio principalmente indie pop, e dopo la vittoria a Estonian Idol ha ottenuto un contratto discografico con la Universal Music Estonia.

All’Eesti Laul è subito entrata da grande favorita e ha consolidato la sua posizione ai vertici delle classifiche di scommesse con la sua esibizione in semifinale, seppur continuamente tallonata da Oliver Mazurtšak, in arte Ollie, che si è piazzato in top 3 finale con il brano punk rock “Venom”.

L’Estonia verso l’Eurovision 2023

L’Estonia è stata la prima repubblica baltica a prendere parte all’Eurovision Song Contest, tentando una partecipazione nel 1993 ma venendo eliminata al Kvalifikacija za Millstreet, un round preliminare di scrematura.

Dal 1994, fatta eccezione per il 1995, ha partecipato ogni anno, vincendo nel 2001 con Dave Benton, Tanel Padar e il gruppo 2XL con il brano “Everybody”, con il terzo punteggio più alto allora nella storia del concorso (198 punti).

Tra le baltiche è la nazione con i risultati migliori, avendo raggiunto la top 10 per ben dieci volte, l’ultima di queste ottenuta nel 2018 con Elina Nechayeva ed il brano “La forza”, un esercizio vocale cantato interamente in italiano che raggiunse l’ottavo posto a Lisbona.

All’Eurovision 2022 l’Estonia si è piazzata al tredicesimo posto con Stefan (che è da poco diventato padre) ed il brano “Hope”, riuscendo a centrare la top 10 al televoto ed ottenendo un 12 al televoto dall’Armenia, patria d’origine del rappresentante.

Riuscirà Alika a centrare nuovamente la finale e magari ritornare in top 10 a distanza di cinque anni dall’ultima volta?


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...