Eurovision 2023, Blanka è la scelta della Polonia

Nel pomeriggio si è tenuta la seconda edizione di “Tu bije serce Europy! Wybieramy hit na Eurowizję”, la selezione polacca per l’Eurovision 2023 a Liverpool. A vincere la competizione è stata Blanka con il brano “Solo”, che tra i brani partecipanti era quello pubblicato prima di tutti, essendo stato pubblicato lo scorso settembre.

I brani in gara erano dieci, giudicati dal televoto e da una giuria nazionale che durante lo show è intervenuta commentando le performance, composta dai seguenti membri:

  1. Edyta Gorniak (superstar polacca e prima rappresentante all’Eurovision)
  2. Aneta Wozniak (membro di TVP e direttrice del Festival polacco “Pamięć i tożsamość”),
  3. Agustin Egurrola (ballerino professionista e pluricampione nazionale di latinoamericano)
  4. Marek Sierocki (giornalista e direttore musicale dei Festival di Opole e Sopot, tra i più importanti in Polonia)
  5. Marcin Kusy (speaker radiofonico nonché direttore di Jedynka, la principale radio polacca)

A differenza dell’anno scorso, quest’anno c’è stata una sola fase di votazione, senza una scrematura per i primi tre posti. Ecco la classifica completa:

  1. Blanka – “Solo”
  2. Jann – “Gladiator”
  3. Dominik Dudek – “Be good”
  4. Felivers – “Never back down”
  5. Natasza – “Lift you up”
  6. Alicja Szemplinska – “New home”
  7. Jan Majewski – “Champion”
  8. Kuba Szmajkovski – “You do me”
  9. Maja Hyzy – “Never hide”
  10. Ahlena – “Booty”

Dopo il voto della giuria, Blanka era al primo posto mentre il favoritissimo Jann era fermo al quarto posto, e il televoto l’ha spinto fino al secondo posto ma senza farlo vincere. A chiudere il podio c’è stato Dominik Dudek con il suo brano country pop, che era secondo dopo la votazione delle giurie.

La selezione è stata presentata da Aleksander Sikora, Ida Nowakowska e Malgorzata Tomaszewska, tre conduttori che abbiamo già visto in occasione dei due Junior Eurovision polacchi del 2019 e del 2020. Tra gli ospiti invece ci sono stati i Kalush Orchestra e Stefanìa Liberakakis, seguiti da Sara James (seconda allo Junior Eurovision 2021), Efendi, Roksana Wegiel (vincitrice dello Junior Eurovision 2018) ed infine Ochman, l’ultimo rappresentante polacco. In chiusura, poco prima di annunciare i risultati del televoto, Edyta Gorniak ha cantato il suo singolo del 2017 “Andromeda”.

Blanka Stajkow, questo il nome completo della cantante, è in attività dal 2021 come cantante, ma ha iniziato anche prima con la professione di DJ, collaborando anche con DJ americani. “Solo” è stata la prima hit che l’ha lanciata nel mainstream, è stato scritto con un team internazionale ed ha raggiunto i vertici delle charts polacche. All’Eurovision 2023 è la seconda partecipante ad avere sangue bulgaro, essendo per metà bulgara e metà polacca, l’altra bulgara in gara è Tanita Jankovova, la rapper delle Vesna, in gara per la Repubblica Ceca.

La Polonia verso l’Eurovision 2023

Dall’esordio nel 1994, la Polonia marcherà la sua 25° partecipazione all’Eurovision 2023 a Liverpool. Dopo il secondo posto della sopracitata Edyta Gorniak bisognerà attendere il 2003 e poi ancora il 2016 per vedere la Polonia in top 10, e per ben 4 volte il concorso europeo non vedrà partecipe la Polonia, due anni per recessione e altri due per ritiro volontario. In particolare il Paese decise di ritirarsi dall’Eurovision 2012 per orientare i soldi necessari alla quota di partecipazione verso l’organizzazione di Euro 2012 insieme all’Ucraina (che tuttavia partecipò a Baku).

Allo scorso Eurovision Song Contest la Polonia è stata rappresentata da Ochman, vincitore dell’undicesima edizione di The Voice of Poland che è riuscito non solo a riportare la Polonia in finale dopo cinque anni, ma anche a ottenere una top 10 al televoto che mancava dal 2016.

È giunta tuttavia una nota di demerito alla Polonia una volta concluso l’Eurovision di Torino, dal momento che l’algoritmo di EBU realizzato per evitare scambi illeciti di voti segnalò delle irregolarità nel voto di sei giurie della seconda semifinale, ovvero quelle di Azerbaigian, Polonia, San Marino, Montenegro, Romania e Georgia. I voti di queste giurie sono stati prontamente rimossi e sostituiti con altri voti in base al pattern di Paesi culturalmente e geograficamente vicini (Paesi che tuttavia non sono mai stati rivelati). Riuscirà Blanka a centrare la seconda finale consecutiva per la Polonia?

La Polonia si esibirà nella seconda metà della seconda semifinale, l’11 maggio, e dovrà affidarsi al solo televoto per giungere in finale il 13 maggio.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...