Eurovision 2023, presentata “Break a broken heart” di Andrew Lambrou per Cipro

Andrew Lambrou Eurovision 2023 Cyprus

Poco fa è stata pubblicata per intero “Break a broken heart”, la canzone di Adam Lambrou con la quale rappresenterà l’isola di Cipro all’Eurovision 2023 a Liverpool.

Uno spezzone del suddetto brano era stato precedentemente pubblicato il 21 febbraio su TikTok tramite il profilo ufficiale di Wiwibloggs. Si tratta di un brano interamente made in Scandinavia, essendo stato scritto da un gruppo di autori che opera soprattutto nelle selezioni del Nord Europa, ovvero Jimmy “Joker” Thorndfelt (autore di “Voices” di Tusse), Thomas Stengaard (autore di “El diablo” di Elena Tsagkrinou), Jimmy Jansson (autore di “Yes” di Ben&Tan) e Marcus Winter-John (anglodanese, autore di “La teva decisiò” di Susanne Georgi, che rappresentò Andorra nel 2009).

Il risultato è un brano pop scritto e pensato principalmente per il concorso, visto e considerato il nucleo di autori assoldato per l’occasione non ci sarebbe da stupirsi se in futuro si scoprisse che questa canzone era stata in realtà pensata per il Melodifestivalen, il concorso musicale svedese che la prossima settimana determinerà il vincitore. Il brano tuttavia è prodotto e realizzato in collaborazione tra la Panik Records (la più importante etichetta discografica greca, ramo di Sony Music) e la City Pop Records, ovvero l’etichetta australiana di Andrew Lambrou.

Andrew Lambrou ha appena 24 anni, è nato e vive in Australia pur essendo di origine greco-cipriota, e finalmente avrà la sua occasione di partecipare all’Eurovision, dal momento che il suo primo tentativo risale all’anno scorso quando partecipò a Eurovision: Australia decides, la finale nazionale che ha selezionato i rappresentanti australiani dal 2019 al 2022. Lambrou vi partecipò con il brano “Electrify”, chiudendo al settimo posto con 51 punti. Si tratta del terzo sydneysider a rappresentare l’Australia, dopo Montaigne e Sheldon Riley

All’Eurovision 2023 l’isola di Cipro si esibirà nella prima metà della seconda semifinale, in cui l’Italia non avrà diritto di voto ma ci saranno sia Grecia che Australia, due Paesi che indubbiamente porterebbero un ingente numero di punti al rappresentante cipriota.

Cipro verso l’Eurovision 2023

Andrew Lambrou è stato selezionato internamente, nonostante i piani originari di RIK (emittente pubblica cipriota) fossero ben diversi.

Già dal 2021 infatti l’amministratore delegato di Panik Records aveva dichiarato in un’intervista le sue intenzioni (in accordo con RIK e la delegazione stessa) di proporre una finale nazionale per l’Eurovision 2023, che solo in seguito si è rivelata essere il talent show “All Together Now”. A metà luglio però, la televisione ha fatto dietrofront optando nuovamente per una scelta interna (che si è rivelata essere Lambrou) e di rimandare All Together Now al prossimo anno.

L’isola di Cipro partecipa all’Eurovision dal 1981, ed è la nazione con il maggior numero di partecipazioni che ancora manca di una vittoria. In 37 partecipazioni per appena dieci volte il Paese si è piazzato nei primi dieci posti, l’ultima delle quali è stata nel 2018 con Eleni Foureira e “Fuego”.

Dopo il ritiro nel 2014 a causa di problemi economici, dal 2015 al 2021 Cipro si è qualificata ogni anno per la finale seppure a livello di risultati è spesso stata nelle posizioni di rincalzo e sempre con brani interamente in inglese.

All’Eurovision 2022 per la prima volta dal 2013 non passa le semifinali, con Andromache ed il brano “Ela”, finendo al 12° posto con 63 punti (54 dal televoto e appena 9 dalle giurie).

Un vero peccato per la lingua greca, che per le ultime quattro occasioni in cui Cipro l’ha proposta non è stata apprezzata a pieno (200820112013 e 2022), tanto che per trovare in finale un brano in greco mandato da Cipro bisogna risalire a “Nomiza” dei Voice nel 2000, che conteneva anche degli inserti in italiano quando la partecipazione dell’Italia all’Eurovision non era che un miraggio.

Riuscirà Andrew Lambrou a riportare l’isola di Cipro in finale all’Eurovision 2023?


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...