Mengoni: “All’Eurovision 2023 porterò tutto me stesso”. Simulcast Radio 2

Marco Mengoni Eurovision Italia
Credits: EBU / Andrea Banchiera

La Rai ha rilasciato un comunicato ufficiale (molto dettagliato) tramite il proprio ufficio stampa riguardante l’Eurovision 2023 di Liverpool (9-11-13 maggio).

Eurovision 2023: il coinvolgimento di Radio 2

In esso, viene confermata la programmazione del concorso sulle reti della tv di Stato. Le semifinali, in particolare, avranno la platea di Rai 2 che, edizione di Torino a parte, per la prima volta si palesa in questa fattispecie. L’appuntamento è per il 9 e 11 maggio, mentre la finale del 13 godrà della platea di Rai 1, ormai presente dal 2016.

Viene inoltre aggiunto un dettaglio importante riguardante la programmazione radiofonica: sarà infatti Rai Radio 2 a portare nelle case degli italiani il commento in simulcast delle tre serate. Naturalmente coinvolta anche RaiPlay, con il suo sistema di trasmissione in streaming contemporaneo al mezzo televisivo.

Eurovision 2023: le parole di Marco Mengoni

Il comunicato riporta anche alcune dichiarazioni di Marco Mengoni, l’artista che a 10 anni di distanza dalla prima volta tornerà a rappresentare l’Italia dopo aver concesso il bis al Festival di Sanremo.

Queste le parole dell’artista di Ronciglione:

Non vedo l’ora di essere a Liverpool e sono orgoglioso di rappresentare il mio paese, intraprendo questa nuova avventura con lo stesso spirito con cui ho deciso di affrontare Sanremo: mi voglio divertire, voglio portare su quel palco tutto me stesso.

 

Eurovision 2023: tra canzone ed ascolti

Nessun cenno alla canzone che verrà portata, anche se, mancando sostanzialmente una settimana alla deadline e non essendo giunta alcuna nuova, ogni secondo che passa è un secondo che porta verso “Due vite”, la canzone che ha vinto il Festival di Sanremo.

All’Eurovision 2013 Marco Mengoni aveva partecipato con “L’essenziale“, classificandosi settimo con 126 punti. Fu anche il primo balzo importante negli ascolti per la Rai, con Rai 2 (al tempo con in carico la trasmissione della finale) che aumentò di mezzo milione la platea e si avvicinò ai due milioni.

Ben altri numeri rispetto a quella che è diventata la crescita del concorso in Italia oggi, e con l’edizione di Torino che ha raggiunto picchi di otto milioni abbondanti su Rai 1.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...