Eurovision 2023: Frankie Goes to Hollywood come interval act?

Frankie Goes to Hollywood Eurovision 2023

Un’indiscrezione niente male è trapelata dalle pagine di diversi giornali inglesi, ovvero che l’Eurovision 2023 di Liverpool potrebbe essere il luogo in cui far riunire per la prima volta a distanza di quasi vent’anni la band Frankie Goes to Hollywood, che per giunta si è formata proprio a Liverpool nel lontano 1980.

Un insider in particolare ha riferito al Sun, noto tabloid britannico:

Gli organizzatori vogliono a tutti i costi averli durante lo show, e hanno chiesto ai rispettivi interessati se sono interessati a prendervi parte come ospiti. Il gruppo non suona insieme al leader Holly Johnson da vent’anni, quindi sarebbe obiettivamente un colpaccio avere un loro comeback.

Tuttavia, nonostante l’insistenza degli organizzatori dell’Eurovision e la speranza di un sì da parte del gruppo potrebbe essere più complicato del previsto.

Effettivamente un ritorno sulle scene dei Frankie Goes to Hollywood a distanza di esattamente quarant’anni dalla pubblicazione di “Relax”, il singolo che li ha lanciati nel firmamento dell’industria musicale britannica degli anni 80, sarebbe un bel cerchio che si chiude, soprattutto in seguito alla positiva reazione di Holly Johnson, il leader della band, quando fu annunciata Liverpool come città ospitante:

Liverpool ha una meravigliosa eredità artistica. In quale altra città puoi atterrare all’Aeroporto John Lennon? La musica degli Anni ’60 con il Mersey Beat, Gerry and the Pacemakers, Beatles e altri artisti come Cilla Black è arrivata dalla città. Ed è splendida da visitare ora.

Frankie Goes to Hollywood: Da “Relax” allo scioglimento

Con appena due album, “Welcome to the Pleasuredome” (1984) e “Liverpool” (1986), i Frankie Goes to Hollywood hanno avuto un ottimo successo a livello nazionale, in particolare “Relax” ad oggi è il settimo brano britannico più venduto in Regno Unito, certificando quasi due milioni di copie solo in patria (fu numero 1 anche in Italia). E dire che il brano inizialmente fu boicottato dalla stessa BBC e dalle radio a causa di un contenuto troppo esplicito soprattutto per quanto riguarda una campagna pubblicitaria volutamente provocatoria, ed indirizzata in particolar modo ai Duran Duran.

Tale censura tuttavia non impedì al brano di arrivare al primo posto in sette Paesi inclusa l’Italia (in cui fu l’undicesimo brano più venduto del 1984), ed addirittura in Regno Unito risultò il secondo brano di maggior successo di tutti gli anni 80, secondo solo al singolo di beneficenza “Do they know it’s Christmas?”.

A “Relax” sono seguiti altri due singoli di enorme successo, ovvero “Two tribes” (primo posto in sei Paesi in Europa, quindicesimo in Italia) e “The power of love”, una svolta al baroque pop in controtendenza al synth pop che aveva caratterizzato i due brani precedenti della band.

Il secondo album “Liverpool” non ottenne il successo del primo album, pur raggiungendo discreti risultati nelle classifiche del Regno Unito e certificando mezzo milione di copie in totale. Nel 1988 a seguito di alcune divergenze all’interno della band e problematiche legali, i Frankie goes to Hollywood si sciolsero, e Holly Johnson avviò una carriera da solista: recentemente è stato ospite di Amadeus in Arena Suzuki 60-70-80-90

Nei primi anni Duemila si tentò in più modi di rilanciare l’operazione anche annunciando nuove date e nuovi brani, ma a giugno del 2007 viene annunciato lo scioglimento definitivo della band.

Riuscirà dunque l’organizzazione dell’Eurovision 2023 a riunire la storica band sul palco di Liverpool?

L’Eurovision Song Contest 2023 si terrà a Liverpool i prossimi 9, 11 e 13 maggio, ovvero tra meno di un mese. 37 Paesi si sfideranno a singolar tenzone per determinare il successore della band ucraina Kalush Orchestra, vincitrice dell’edizione precedente, tenutasi a Torino.

L’Italia sarà direttamente in finale e sarà rappresentata da Marco Mengoni, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, con il brano “Due vite” ridotto a 3 minuti e revampato appositamente per la kermesse internazionale.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...