Eurovision 2023: i Lord of the Lost (Germania) reinterpretano “Due vite” di Marco Mengoni

Da settimane i Lord of the Lost, il gruppo gothic rock in gara per la Germania con “Blood & Glitter“, stanno utilizzando i social a tema Eurovision 2023 in una maniera particolare.

Eurovision 2023: Lord of the Lost, l’iniziativa

La loro iniziativa principale, infatti, è stata quella di far conoscere tutti gli artisti in gara attraverso la condivisione dei loro profili e delle loro canzoni, nello spirito dell’unione che il concorso da sempre rappresenta.

Inoltre, hanno realizzato diverse cover delle canzoni in gara. E oggi, proprio nel giorno in cui sono partiti da St. Pauli e arrivati a Liverpool, hanno dato alla luce qualcosa di molto interessante per noi italiani.

Eurovision 2023: i Lord of the Lost cantano Marco Mengoni

La band composta da Chris Harms (The Lord), Klass Helmecke (Class Grenayde), Gerrit Heinemann (Gared Dirge), Pi Stoffers (π) e Niklas Kahl ha infatti rilasciato la cover di un minuto e mezzo di “Due vite”, la canzone che Marco Mengoni porterà sul palco (in versione da 3 minuti) della Liverpool Arena per l’Italia.

Ad eseguirla, in una combinazione piano e voce, The Lord e Gared Dirge, dunque Chris Harms e Gerrit Heinemann.

Nei giorni scorsi, a comparire sui profili YouTube e social erano state diverse altre canzoni: “I wrote a song” (Mae Muller, Regno Unito), “Evidemment” (La Zarra, Francia), “Tattoo” (Loreen, Svezia), “Watergun” (Remo Forrer, Svizzera), “Solo” (Blanka, Polonia), “Unicorn” (Noa Kirel, Israele), “Queen of Kings” (Alessandra Mele, Norvegia).

Non solo: all’avvicinarsi della finale nazionale tedesca, Unser Lied für Liverpool, si erano cimentati nelle brevi cover di tutte le canzoni con cui poi avrebbero dovuto confrontarsi.

I Lord of the Lost saranno in gara direttamente nella finale del 13 maggio in quanto il Paese è membro delle Big 5. La Germania, come l’Italia, la Francia e la Spagna (Ucraina e Regno Unito già lo sanno) conosceranno fra tre giorni in che metà dell’ultimo atto canteranno.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...