Prima semifinale Eurovision 2023: gli ascolti internazionali. Finlandia e UK da record

Alessandra Eurovision 2023

Terminata la prima semifinale dell’Eurovision 2023, andiamo alla scoperta dei primi dati sugli ascolti internazionali .

Ascolti Regno Unito

Partiamo dal Paese ospitante, il Regno Unito, che grazie alla trasmissione su BBC 1 realizza un primato per la trasmissione delle semifinali. Ci si attesta, infatti, sui 2.329.000 spettatori per uno share del 16,24%. Il picco è stato di 3,4 milioni. Su BBC 3 e BBC 4, a seconda degli anni, sono stati sempre molto inferiori le 800.000 unità.

Ascolti Finlandia

In Finlandia, l’euforia per le chance di Käärijä fa sì che YLE 1, che quest’anno ospita tutti gli show, ha sfondato qualsiasi record di audience per una semifinale: 1.264.000 spettatori per uno share del 78%, numeri che si sono visti soltanto per le finali (e neanche tutte, anzi).

Ascolti Germania e Spagna

In ambito Big 5, la Germania, che ha trasmesso la prima semifinale sul canale One, il dato è nella media: 590.000 persone. Lo share nel gruppo 14-49 anni è del 6,3%. In Spagna, su La 2 (su La 1 è stato impossibile smuovere Masterchef), 594.000 spettatori per uno share del 4,3%.

Ascolti Portogallo, Svezia e Norvegia

In Portogallo hanno festeggiato la qualificazione di Mimicat in 877.900 su RTP 1, per uno share del 18%. Svezia e Norvegia hanno totalizzato rispettivamente 1.309.000 spettatori (SVT1/SVT24) e 604.000 spettatori (rispettivamente 56,4% e 58,35% di share).

Ascolti Paesi Bassi e Austria

Su NPO 1 (Paesi Bassi) l’eliminazione di Mia Nicolai e Dion Cooper è stata seguita da 2.124.000 telespettatori per uno share del 40%. Spazio anche per i Paesi che non erano in gara ieri: l’Austria, su ORF 1, fa registrare 306.000 spettatori e il 16,5% di share. In Grecia è stato comunicato solo lo share registrato da ERT 1, pari al 9,1%.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...