Junior Eurovision 2023: vince la Francia, undicesima l’Italia

Junior Eurovision 2023 vincitrice

Si è conclusa poco fa l’edizione 2023 dello Junior Eurovision, andata in scena al Palais Nikaia a Nizza.

A trionfare è stata Zoé Clauzure, rappresentante della Francia, con il brano “Coeur”. La giovanissima artista francese è riuscita a ottenere la vittoria con ben 228 punti. Solo undicesima l’Italia, con Melissa e Ranya che si sono esibite sulle note di “Un mondo giusto” ottenendo 81 punti.

Per la Francia si tratta della terza vittoria in 7 partecipazioni, oltre ad essere la seconda vittoria di fila dopo il trionfo di Lissandro con il brano “Oh maman!” portato in gara lo scorso anno a Yerevan.

Si tratta inoltre della seconda volta in cui un paese vincitore trionfa per la seconda volta: l’unico precedente si è verificato nel 2019, con la Polonia rappresentata da Viki Gabor e la sua “Superhero”, che ha vinto bissando il risultato dell’anno precedente con Roksana Wegiel e la sua “Anyone I Want to Be”.

Per Zoé Clauzure si tratta di un risultato che riflette perfettamente la carriera della giovane che, a discapito della sua giovane età, è già un’artista poliedrica: a 13 anni infatti può vantare di aver duettato con artisti del calibro di Amir, portacolori francese all’Eurovision 2016 e ospite durante l’interval act di questa edizione dello JESC, e del cantautore Yseult.

Ha chiuso invece al secondo posto la Spagna, con 201 punti per Sandra Valero e la sua “Loviu”, seguita al terzo posto dall’Armenia con 180 punti per le Yan Girls con “Do It My Way”.

Di seguito la classifica completa:

  1. Francia – 228
  2. Spagna – 201
  3. Armenia – 180
  4. Regno Unito – 150
  5. Ucraina – 128
  6.  Polonia – 124
  7. Paesi Bassi – 122
  8. Albania – 115
  9. Germania – 107
  10. Malta – 94
  11. Italia – 81
  12. Macedonia del Nord – 76
  13. Portogallo – 75
  14. Georgia – 74
  15. Estonia – 49
  16. Irlanda – 42

Classifica Junior Eurovision 2023

Durante l’Interval Act si è esibito Lissandro, vincitore della scorsa edizione dello Junior Eurovision, con la sua “Oh maman!”, brano che gli ha consentito di vincere sul palco di Yerevan, e a seguire è salito sul palco anche Amir, rappresentante della Francia all’Eurovision Song Contest 2016 sulle note di “J’Ai Cherché”, che ha eseguito il brano che gli ha dato il sesto posto a Stoccolma e poi “Il y a”, suo ultimo singolo.

Degna di nota la performance del pianista Van Toan, che ha suonato “Sarà perché ti amo” dei Ricchi e Poveri e “All I want for Christmas is you” di Mariah Carey, prima di lasciare spazio ad Angelina, Valentina, Enzo e Lissandro (tutti e 4 ex portacolori della Francia allo JESC) che hanno cantato “We are the world” insieme a tutti i partecipanti di questa edizione.

Segnaliamo anche il successo dell’evento lato social, con l’hashtag ufficiale – #JESC2023 – che è stato al primo posto nelle Tendenze Italia su X (ex Twitter) per tutta la durata della diretta (superando anche hashtag legati alla Coppa Davis e ad Amici).

Commenta questa notizia...