Melodifestivalen 2024: ecco i 30 concorrenti in gara

Partecipanti Melodifestivalen 2024

Si è tenuta questa mattina a Stoccolma, alla presenza di una nutrita rappresentanza di stampa locale, la tradizionale conferenza stampa che apre la stagione del Melodifestivalen 2024, l’edizione numero 64 del festival della canzone svedese, tramite il quale il paese scandinavo sceglierà l’artista ed il brano che difenderanno la bandiera gialloblu all’Eurovision Song Contest di Malmö e soprattutto il titolo conquistato da Loreen lo scorso maggio.

I 30 artisti in gara sono stati annunciati sul palco dalla produttrice esecutiva e direttrice artistica Karin Gunnarsson (al terzo anno in questo ruolo) e dalla Head of Press di SVT Anna-Maria Havskogen, per poi posare per le rituali foto di gruppo.

Come ha ricordato Gunnarsson, lo storico show itinerante vedrà quest’anno una vera e propria rivoluzione: in ogni puntata scenderanno in campo sei artisti e una quinta semifinale vera e propria prenderà il posto della tradizionale serata di ripescaggio. Per ogni semifinale i primi due classificati staccheranno il biglietto per la finalissima del 9 marzo, mentre il terzo e il quarto accederanno a un round supplementare di voto che si svolgerà in coda alla quinta semifinale e qualificherà due act all’atto conclusivo.

Il calendario dell’edizione è stato già annunciato a fine settembre: il kick-off avverrà il 3 febbraio presso la Malmö Arena di Malmö (che sarà anche la sede del prossimo Eurovision), poi ci si sposterà a Göteborg il 10 febbraio per la tradizionale tappa dello Scandinavium.

Il 17 febbraio toccherà alla Vida Arena di Växjö, il 24 febbraio alla Stiga Sports Arena di Eskilstuna, il 2 marzo alla Löfbergs Arena di Karlstad – tre arene e tre città minori che tornano a far parte della tournée rispettivamente dopo sette, quattro e sei anni.

Infine, il 9 marzo 2024, la finalissima presso la familiare cornice della Friends Arena di Solna (Stoccolma) che ospiterà l’evento per l’undicesima volta.

Partecipanti Melodifestivalen 2024

Ma andiamo a vedere, semifinale per semifinale, la composizione del cast di questo Melodifestivalen 2024.

DELTÄVLING 1 (3 febbraio 2024) – Malmö Arena, Malmö

  • Lisa Ajax, Awful Liar – Testo e musica: David Lindgren Zacharias, Sebastian Atas, Victor Crone, Victor Sjöström
  • Elisa Lindström, Forever Yours – Testo e musica: Elisa Lindström, Erik Bernholm, Henric Axelsson, Henrik Sethsson, Thomas G:son
  • Samir & Viktor, Hela världen väntar (Tutto il mondo aspetta) – Testo e musica: David Kreuger, Fredrik Kempe, Niklas Carson Matsson
  • Smash Into Pieces, Heroes Are Calling – Testo e musica: Andreas ”Giri” Lindbergh, Benjamin Jennebo, Chris Adam Hedman Sörbye, Jimmy “Joker” Thörnfeldt, Joy Deb, Linnea Deb, Per Bergquist
  • Melina Borglowe, Min melodi (La mia melodia) – Testo e musica: Andreas Mattsson, Melina Borglowe, Thomas G:son
  • Adam Woods, Supernatural – Testo e musica: Adam Woods, Calle Hellberg, Jonna Hall, William Segerdahl

DELTÄVLING 2 (10 febbraio 2024) – Scandinavium, Göteborg

  • C-Joe, Ahumma – Testo e musica: Charles Koroma, Diana Kambugu, Michael Didriksson, Palle Hammarlund, Tony Malm, Twice Ice
  • LIAMOO, Dragon – Testo e musica: Anderz Wrethov, Jimmy “Joker” Thörnfeldt, Julie “Kill J” Aagaard, Liam Cacatian Thomassen
  • Engmans Kapell, Norrland – Testo e musica: Larry Forsberg, Lennart Wastesson, Sven-Inge Sjöberg
  • Dear Sara, The Silence After You – Testo e musica: Benjamin Rosenbohm, Jonas Thander, Marcus Winther-John, Sara Nutti
  • Fröken Snusk, Unga & fria (Giovane e libera) – Testo e musica: Fröken Snusk, Sara Ryan
  • Maria Sur, When I’m Gone – Testo e musica: Anderz Wrethov, Jimmy “Joker” Thörnfeldt, Julie “Kill J” Aagaard, Maria Sur

DELTÄVLING 3 (17 febbraio 2024) – Vida Arena, Växjö

  • Clara Klingenström, Aldrig mer (Mai più) – Testo e musica: Bobby Ljunggren, Clara Klingenström, David Lindgren Zacharias
  • Jacqline Mossberg, Effortless – Testo e musica: Dino Medanhodzic, Jacqline Mossberg Mounkassa, Jimmy Jansson, Moa ”Cazzi Opeia” Carlebecker, Thomas G:son
  • Klaudy (William Schenberg), För dig (Per te) – Testo e musica: William Schenberg, Åke Olofsson
  • Cazzi Opeia, Give My Heart A Break – Testo e musica: Ellen Berg, Jimmy Jansson, Moa ”Cazzi Opeia” Carlebecker, Thomas G:son
  • Gunilla Persson, I Won’t Shake (La La Gunilla) – Testo e musica: Fredrik Andersson
  • Kim Cesarion, Take My Breath Away – Testo e musica: Albin Johnsén, Christoffer Johansson, Kim Cesarion, Mattias Andréasson, William Segerdahl

DELTÄVLING 4 (24 febbraio 2024) – Stiga Sports Arena, Eskilstuna

  • Lia Larsson, 30 km/h – Testo e musica: Axel Schylström, Jimmy Jansson, Lia Larsson, My Söderholm, Thomas G:son
  • SCARLET, Circus X – Testo e musica: Emil Behmer, Henric Pierroff, Ian-Paolo Lira, Jessica Rachel Chertock, Scarlet, Simon Boustedt, Staffan Amberlind, Thirsty
  • Albin Tingwall, Done Getting Over You – Testo e musica: Jimmy “Joker” Thörnfeldt, Joy Deb, Linnea Deb
  • Lasse Stefanz, En sång om sommaren (Una canzone sull’estate) – Testo e musica: Anders Wigelius, Anderz Wrethov, Robert Norberg
  • Danny Saucedo, Happy That You Found Me – Testo e musica: Kristoffer Fogelmark, John Martin, Michel Zitron
  • Dotter, It’s Not Easy to Write a Love Song – Testo e musica: Dino Medanhodzic, Johanna “Dotter” Jansson

DELTÄVLING 5 (2 marzo 2024) – Löfbergs Arena, Karlstad

  • Jay Smith, Back To My Roots – Testo e musica: Jay Smith, Jonas Jurström, Jonathan Keyes, Maria Jane Smith, Victor Thell
  • Elecktra, Banne maj (Maledizione!) – Testo e musica: Anderz Wrethov, Elin Wrethov, Jonny Werner, Robin Werner
  • Chelsea Muco, Controlla (Controllare) – Testo e musica: Anderz Wrethov, Chelsea Muco, Elsa Carmona Oljelund, FERNAND MP, Karl Flyckt, Pa Modou
  • Annika Wickihalder, Light – Testo e musica: Annika Wickihalder, Herman Gardarfve, Linnea Gawell, Patrik Jean
  • Medina, Que sera (Che sarà) – Testo e musica: Ali Jammali, Anderz Wrethov, Jimmy “Joker” Thörnfeldt, Sami Rekik
  • Marcus & Martinus, Unforgettable – Testo e musica: Jimmy “Joker” Thörnfeldt, Joy Deb, Linnea Deb, Marcus Gunnarsen, Martinus Gunnarsen

Le 2.624 canzoni pervenute a SVT durante il processo di selezione sono state ridotte a 30 da una giuria formata da produttori e addetti ai lavori del Melodifestivalen, professionisti del panorama musicale svedese e persone comuni. 14 dei 30 act in gara hanno già preso parte alla competizione in passato, mentre sono 16 i debuttanti assoluti.

I più attenti avranno notato tanti nomi conosciuti, sia tra gli artisti che tra gli autori dei brani. Per la prima volta dall’edizione 2009, in gara non è presente nessun ex vincitore del Melodifestivalen – anche se avremo in gara Cazzi Opeia (Moa Carlebecker), che ha già preso parte al festival da interprete nel 2022 classificandosi nona con I Can’t Get Enough e quest’anno ha vinto da autrice firmando testo e musica della vincitrice Tattoo.

Troveremo in gara i gemelli Marcus & Martinus Gunnarsen e la band alternative rock Smash Into Pieces, che l’anno scorso conquistarono rispettivamente la seconda e la terza posizione alle spalle della vincitrice Loreen. Terzi, ma nell’edizione 2022 (quella vinta da Cornelia Jakobs) furono invece i Medina, che tornano a distanza di due anni e puntano dichiaratamente al bersaglio grosso.

Un altro nome che farà sicuramente discutere gli eurofan è quello di Dotter (Johanna Jansson), alla sua quarta partecipazione da interprete con un secondo posto raccolto nel 2020 della pandemia (Bulletproof) come miglior risultato.

Clara Klingenström torna invece dall’edizione 2021, dove si classificò quinta con il brano Behöver inte dig idag (Non ho bisogno di te oggi) e si affermò come una delle rivelazioni di quella stagione ottenendo un grandissimo riscontro nella bolla eurovisiva.

Un altro nome molto atteso sarà Danny Saucedo, che partecipa per la quinta volta con il desiderio di vendicare i due argenti raccolti nel 2011 e 2012: a questo giro parteciperà con un brano scritto da Michel Zitron e John Martin, produttori di fama internazionale legati al mondo EDM e completamente estranei alla scena del Melodifestivalen.

Altri ritorni saranno quelli di Lisa Ajax (2016, 2017, 2019, 2022 in duetto con Niello), Elisa Lindström (2014, 2021), Samir & Viktor (2015, 2016, 2018), Adam Woods (2023 con Jon Henrik Fjällgren e Arc North), LIAMOO (2018, 2019 con Hanna Ferm, 2022), Maria Sur (2023) e la dansband Lasse Stefanz (2011).

La maggioranza dei debuttanti non ha una carriera particolarmente avviata al di fuori del Melodifestivalen: Jay Smith ha vinto Idol Sweden nel 2010e partecipa per la prima volta alla competizione con una canzone scritta anche dalla sorella Maria (membro del duo pop/folk Smith & Thell, che su Spotify vanta quasi due milioni di ascoltatori mensili).

Da Idol – fertile terreno di caccia per il Melodifestivalen ormai da un ventennio – arrivano anche Jacqline Mossberg, Annika Wickihalder (rispettivamente seconda e terza nell’edizione 2021) e Albin Tingwall (secondo nell’edizione 2022), mentre arriva dalla seconda edizione di Drag Race Sverige la drag queen Elecktra e dal talent show per compositori Songland il cantautore Klaudy.

Infine, farà molto parlare di sé Fröken Snusk, artista misteriosa esplosa sulla scena nel 2023 grazie al brano Rid mig som en Dalahäst (Cavalcami come un cavallo Dala) e conosciuta in particolare tra i giovani per i suoi testi leggeri e volgari.

Snusk, che si esibisce e appare in pubblico con il volto coperto da un passamontagna rosa, partecipa con un brano scritto assieme a Sara Ryan – pseudonimo di SaRaha, nona classificata nel 2016 con il brano Kizunguzungu (Nausea).

Commenta questa notizia...