Eurovision 2024, la Germania torna alla formula del talent show con emergenti

ESC 2024 Germany

Cambia il format per la ricerca dell’artista che rappresenterà la Germania all’Eurovision 2024. Si torna all’antico, in un certo senso, perché la formula ricorda quella che condusse alla selezione di Lena nel 2010, poi vincitrice del concorso e anche Roman Lob nel 2012 (ottavo classificato).

A partire da Gennaio infatti, 15 artisti senza ancora una solida carriera discografica, parteciperanno ad un percorso artistico sotto la supervisione di Conchita Wurst, vincitrice nel 2014 in quota Austria e Rea Garvey, nome che al grande pubblico dice poco ma che da quelle parti è famosissimo, Si tratta infatti di un cantautore irlandese da tempo di stanza in Germania, leader dei Reamonn e più volte giudice in diversi talent.

Durante i primi quattro episodi di “Ich will zum ESC”, i 15 esordienti eseguiranno cover o pezzi propri e saranno votati dal pubblico. Mano a mano verranno eliminati e chi resterà inizierà a lavorare sul loro brano per la finale di “Eurovision Song Contest – The German Final 2024”, che andrà in scena l’8 febbraio.

Le canzoni sulle quali saranno 4 ma soltanto 2 arriveranno all’ultimo atto, quello che assegnerà il biglietto per l’Eurovision 2024.

I 15 artisti della selezione

  • Anne (Amburgo), 27 anni, attrice e cantante di musical
  • Apolloson (Ratisbona), 22 anni, cantante
  • Béranger (Berlino), pianista franco-tedesco già con alcune produzioni all’attivo
  • Bibiane (Berlino), 26 anni, cantante e social media-manager
  • Celina (Bonn), 22 anni, cantante italo-tedesca
  • Christos (Mindelheim), 25 anni, aka OJI Christos, arrivato 10 anni fa dalla Grecia, cantante e studente di pedagogia
  • Esther (Delmenhorst), 57 anni, cantante professionista, si esibisce da 30 anni in tutto il mondo, molti live e poche incisioni
  • Florian (Künzelsau), 28 anni, cantante in diverse coverband
  • Jamina (Amburgo), 19 anni, studentessa e attrice di teatro
  • Luca, (Berlino), 23 anni, attore e cantante di musical, attualmente in tour con la versione tedesca de “La bella e la bestia”
  • Lyn (Günzburg), 38 anni, cantautrice: quattro album autoprodotti all’attivo
  • Marie (Monaco di Baviera), 23 anni, TikToker e attrice
  • Paul (Lipsia), 28 anni, ex componente di una boyband di ragazzini
  • Sophie (Berlino), 32 anni, giornalista freelance e podcaster
  • Sven (Essen), 34 anni, imprenditore, studente universitario e attore teatrale

 

La Germania all’Eurovision 2023

La Germania, che ha vinto il concorso due volte, nel 1982 e come ricordato nel 2010, nel 2023 celebrato una finale che ha mandato all’Eurovision gli esperti Lord of the Lost, famosi in patria e che anche di recente hanno spesso aperto i concerti degli Iron Maiden.

Con “Blood & Glitter” è arrivato un ultimo posto con 18 punti ai limiti dell’incredibile, perché solo in due Paesi il televoto era stato peggiore del 20° posto. La band si è ampiamente riscattata con il successo discografico, ma a livello di Eurovision, la Germania manca un risultato dignitoso del proprio blasone dal 2018, anno in cui Michael Schulte chiuse quarto con “You let me walk alone”.

 

 

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...