Eurovision 2024: ecco i 16 brani del Benidorm Fest

Benidorm Fest 2024 cantanti Eurovision 2024

In mattinata sono stati rivelati i brani che parteciperanno al Benidorm Fest 2024, da cui uscirà il vincitore che succederà a Blanca Paloma ed a Chanel Terrero e rappresenterà la Spagna all’Eurovision 2024 in Svezia.

Nei giorni precedenti vi erano stati dei leak importanti in merito alla selezione, partendo dai titoli delle canzoni fino addirittura alle canzoni stesse, che apparentemente circolavano nelle chat private di determinati utenti iberici ottenuti grazie ad alcuni fan-sites presenti ai pre-ascolti della stampa specializzata.  RTVE in merito ha annunciato azioni legali.

I 16 brani sono stati presentati tramite uno show apposito andato in onda su RTVE Play, lo si può rivedere qui, in cui oltre a parlare dei risultati ottenuti a livello televisivo ed eurovisivo hanno anche intervistato i cantanti in gara (presentati lo scorso novembre) in collegamento video o dal vivo.

Questi invece i titoli dei brani, gli artisti sono in ordine alfabetico:

  • Almacor – “Brillos platino” (Brillantini platino)
  • Angy – “Sé quién soy” (So chi sono)
  • Dellacruz – “Beso en la mañana” (Un bacio al mattino)
  • Jorge González – “Caliente” (Caldo)
  • Lérica – “Astronauta”
  • Mantra – “Me vas a ver” (Mi vedrai)
  • María Peláe – “Remitente” (Mittente)
  • Marlena – “Amor de verano” (Amore estivo)
  • Miss Caffeina – “Bla Bla Bla”
  • Nebulossa – “Zorra” (Stronza)
  • Noan – “Te echo de -” (Mi manchi)
  • Quique Niza – “Prisionero” (Prigioniero)
  • Roger Padrós – “El Temps” (Il tempo)
  • Sofia Coll – “Here To Stay”
  • st. Pedro – “Dos extraños” (Due stranieri)
  • Yoly Saa – “No se me olvida” (Non dimentico)

Il Benidorm Fest 2024 si terrà nell’omonima località alicantina la settimana prima del Festival di Sanremo, ovvero dal 30 gennaio al 3 febbraio 2024. Nelle semifinali ci saranno otto cantanti, ma solo quattro per ogni semifinale passeranno alla finale del 3 febbraio. In tutte le serate i finalisti ed il futuro vincitore verranno determinati al 50% da una giuria di esperti (composta di giurati spagnoli ed internazionali), al 25% dalla giuria demoscopica ed al restante 25% dal televoto.

I giurati voteranno per la propria canzone ed esibizione preferita da 3 a 12 punti, mentre per le classifiche popolari verrà implementata una classifica composta di “stacchi fissi” da 16 fino ad un massimo di 40 punti.

La Spagna verso l’Eurovision 2024

Membro dei Big 5, la Spagna partecipa ininterrottamente all’Eurovision Song Contest dal 1961, contando tuttavia appena due vittorie in oltre sessanta partecipazioni, nel 1968 e nel 1969. Dopo essere stati al di sotto del ventunesimo posto ininterrottamente dal 2015 al 2021, la Spagna ha deciso di riesumare il Festival de la canción de Benidorm, un festival celebrativo della musica spagnola che si era tenuto da fine anni ’50 fino al 2006 che negli anni ha lanciato nel mainstream artisti come Julio Iglesias e Raphael.

Nel 2022, a distanza di quasi trent’anni, la Spagna è ritornata sul podio grazie a Chanel ed alla sua “Slo-Mo”, che infrange anche il record di dodici punti ottenuti dalla Spagna (nove, di cui otto dalle giurie) e ottiene un buon successo discografico certificando tre dischi di platino (pari a 180.000 copie). Nel 2023 purtroppo il successo non riesce a ripetersi, anche a causa di una proposta fortemente identitaria ma altrettanto divisiva, e nonostante la calorosa accoglienza Blanca Paloma deve accontentarsi del 17° posto con 100 punti, di cui appena cinque al televoto (che piazza la Spagna all’ultimo posto).

Tuttavia il 17° posto di “Eaea” segna un piccolo record da parte della Spagna, essendo di fatto l’unico Paese ad essersi piazzato almeno una volta in tutti e 26 i piazzamenti possibili nella finale dell’Eurovision, con l’unica casella mancante al numero 27 che è stato presente in un’unica eccezionale Finale dell’Eurovision 2015, in cui la posizione spettò alla Germania di Ann Sophie.

Chi sarà il successore di Blanca Paloma all’Eurovision 2024? Riuscirà a migliorare il diciassettesimo posto dell’edizione 2023?

Commenta questa notizia...