Sanremo 2024: Russell Crowe superospite nella terza serata

Amadeus ha annunciato, in collegamento a Viva Rai2! dal suo amico Fiorello, la presenza di Russell Crowe come superospite nella terza serata, giovedì 8 febbraio.

L’attore neozelandese, che già nel 2001 era stato ospite del Festival condotto da Raffaella Carrà, tornerà dunque dopo 23 anni sul palco del Teatro Ariston di Sanremo dove, a detta di Amadeus, canterà. Russell Crowe infatti, oltre alla sua carriera da attore con alle spalle capolavori del calibro de “Il Gladiatore”, “Un’ottima annata” o “Breaking up”, parallelamente ha una carriera da cantante e musicista blues.

La conferma della sua partecipazione arriva con un video, che lo stesso attore ha girato, in cui ha parlato in italiano citando la frase più iconica del film “Il Gladiatore”: Al mio segnale scatenate l’inferno.

In realtà era da un po’, per l’esattezza da dicembre 2023, che si vociferava una sua partecipazione al Festival di Sanremo 2024: a dare vita alle indiscrezioni è stato un suo tweet in cui, condividendo un articolo del Corriere, ha scritto

 Sarebbe magico esibirmi a Sanremo di nuovo. Spero che riusciremo a definire i dettagli. L’ultima volta è stata più di vent’anni fa.

Amadeus, in un precedente commento, aveva parlato degli ospiti internazionali:

Non sono un passo fondamentale. Se la cosa combacia, a un costo ragionevole perché non sono più i tempi in cui si poteva pagare qualsiasi cifra, magari sì, ma credo non più di due.

A quanto pare, però, entrambe le parti sono riuscite a trovare un accordo e dunque Russell Crowe si esibirà nella serata di giovedì 8 febbraio al Festival di Sanremo 2024.

Commenta questa notizia...