Spagna, Benidorm Fest 2024: ecco i primi 4 finalisti ancora in corsa per l’Eurovision

nebulossa benidorm fest semi 1 2024

Sono Sofia Coll, Miss CaffeinaAngy e Nebulossa i primi quattro finalisti del Benidorm Fest 2024, concorso che rivelerà il rappresentante della Spagna al prossimo Eurovision Song Contest di Malmö.

La serata si è svolta nello scenario del Palau Municipal d’Esports l’Illa di Benidorm, con la conduzione dall’ex-rappresentante eurovisiva Ruth Lorenzo, Marc Calderó e Ana Prada. La classifica della serata, e di conseguenza i 4 finalisti, è stata determinata al 25% dalla giuria demoscopica, al 25% dal televoto e per il restante 50% dalla giuria tecnica.

Quest’ultima è formata da Beatriz Luengo (attrice, cantante e ballerina), Guille Milkway (dj e produttore), Ángela Carrasco (cantautrice), Carlos Baute (cantante venezuelano), David Tserunyan (capodelegazione dell’Armenia all’ESC), Marta Piekarska (capodelegazione della Polonia all’ESC), Lee Smithurst (capodelegazione del Regno Unito all’ESC) e Nicoline Refsing (direttrice artistica dell’ESC 2014).

La serata aveva particolare motivo d’interesse anche per il pubblico italiano per l’ospitata di Mr. Rain. L’artista, in gara tra una settimana al Festival di Sanremo con “Due altalene”, si è esibito in duetto con Beret, campione di vendite in Spagna, con “Superheroes”, la versione spagnola di “Supereroi”, brano con cui il cantante e rapper di Desenzano del Garda lo scorso anno si è classificato al 3° posto a Sanremo.

Classifica prima semifinale Benidorm Fest

Tra parentesi sono indicati nell’ordine il voto della giuria tecnica, della giuria demoscopica e del televoto.

  1. Nebulossa – “Zorra” – 149 punti (84 + 35 + 30)
  2. Angy – “Sé quién soy” – 137 punti (62 + 40 + 35)
  3. Sofia Coll – “Here to stay” – 116 punti (58 + 30 + 28)
  4. Miss Caffeina – “Bla bla bla” – 105 punti (64 + 16 + 25)
  5. Mantra – “Me vas a ver” – 98 punti (33 + 25 + 40)
  6. Noan – “Te hecho de –” – 96 punti (46 + 28 + 22)
  7. Lérica – “Astronauta” – 82 punti (40 + 22 + 20)
  8. Quique Niza – “Prisionero” – 81 punti (45 + 20 + 16)

Il duo pop-elettronico Nebulossa, formato da María Bas e Mark Dasousa, con la sua provocatoria “Zorra”, che tradotto in italiano è il termine volgare per indicare una prostituta, punta a sparigliare le carte in tavola non solo in Spagna ma anche in Europa. Al momento raccoglie l’ovazione di Benidorm, che è un ottimo biglietto da visita.

Continua il sogno di Angy Fernandez, presentatasi al Benidorm Fest per rilanciare una carriera ferma all’album “Drama queen” del 2013 e ai fasti della serie-tv “Fisica o chimica” che la lanciò nel 2008 e alla vittoria recente a “Tu cara me suena”, format che ha originato  “Tale e quale show”. La sua “Sé quien soy” è un potente pop-rock che ha fatto ballare tutto il palazzetto.

Sofia Coll passa con un elettropop il cui testo è firmato tra gli altri dal bassista dei Fangoria Nacho Canut. Dovesse vincere sabato l’artista nativa di Barcellona, la Spagna porterebbe per la prima volta il catalano all’Eurovision Song Contest.

Convincenti i madrileni Miss Caffeina, band indie-pop di grande esperienza e riscontro di critica. La loro “Bla bla bla” vola in finale grazie ai voti della giuria tecnica, con un pacchetto tra i più completi assieme a quello dei Nebulossa.

Fuori dalla finale i Mantra, trio formato da Carlos Marco (ex-Auryn, la boyband dove militava anche Blas Canto), Paula Perez e Charly Weinberg, nonostante la vittoria, a sorpresa, del televoto davanti anche ad Angy, che aveva invece raccolto il massimo punteggio dalla giuria demoscopica.

L’appuntamento con il Benidorm Fest 2024 è per giovedì 1 febbraio, sempre alle ore 22:50 e in diretta streaming sul sito di RTVE, con la seconda semifinale. Tanti gli emergenti in gara, da Dellacruz a Yoly Saa. Fari puntati sull’ex-vincitore di “Tu cara me suena” Jorge González, sul flamenco di María Peláe e sul duo “ispirato” dai Måneskin, Marlena.

Commenta questa notizia...