Melodifestivalen 2024, prima semifinale: passano Smash Into Pieces e Lisa Ajax

Melodifestivalen 2024 vincitori prima semifinale

Ha preso il via stasera dalla Malmö Arena di Malmö (Svezia) – futura sede dell’Eurovision Song Contest – la prima semifinale dell’edizione 2024 del Melodifestivalen (Festival della canzone svedese), che come da tradizione seleziona il rappresentante in Europa della nazione scandinava.

La competizione, che esiste dal 1959 e festeggia quest’anno la 64° edizione, è da sempre una delle selezioni nazionali più attese e seguite dai fan dell’Eurovision oltre a coinvolgere tutta la Svezia in una vera e propria tournée musicale dalla durata di sei settimane.

Quest’anno il regolamento ha subito una modifica e le semifinali sono state aumentate da quattro a cinque, eliminando la serata di ripescaggio che si terrà ugualmente ma in un round di votazioni lampo in coda alla quinta e ultima semifinale. In ogni puntata si affrontano sei canzoni, due delle quali si qualificano alla finale, due al round di ripescaggio e due vengono definitivamente eliminate.

A vincere il primo turno di voto e staccare per primo il biglietto per la finale del 9 marzo (in programma, come da tradizione, presso la Friends Arena di Stoccolma) è stata la band Smash Into Pieces con il brano Heroes Are Calling.

Per il gruppo composto da Chris Adam Hedman Sörbye, Benjamin Jennebo, Per Bergquist e DJ Apocalypse è la seconda qualificazione consecutiva alla finale dopo il terzo posto raggiunto nella finale 2023 con Six Feet Under: si tratta di un risultato storico sia perché sono la prima band a qualificarsi a due finali consecutive dal 2003 (in quel caso erano stati i Barbados) sia perché il compositore Jimmy “Joker” Thörnfeldt stabilisce un nuovo record portando in finale la nona canzone consecutiva (e 13 in 18 partecipazioni).

Il turno supplementare di voto fra le cinque superstiti ha invece qualificato Lisa Ajax, veterana della competizione malgrado i suoi 25 anni, che torna in finale dopo cinque anni con il brano Awful Liar. Si tratta della quinta partecipazione per l’artista di Järfälla: il suo miglior risultato resta il settimo posto raccolto al debutto nel 2016 (My Heart Wants Me Dead) mentre fu nona nel 2017 (I Don’t Give A) e nel 2019 (Torn) ed eliminata in semifinale nel 2022 (Tror du att jag bryr mig con Niello).

Potremo riascoltare al round di ripescaggio del 1° marzo Elisa Lindström con Forever Yours e Adam Woods con Supernatural, mentre lasciano definitivamente la competizione Samir & Viktor con Hela världen väntar (Tutto il mondo aspetta) e Melina Borglowe con Min melodi (La mia melodia).

Durante la puntata si sono esibiti come interval act gli A*TEENS, storica tribute band degli ABBA che festeggia quest’anno i 25 anni dalla fondazione: è solo la prima di una serie di iniziative che celebreranno il 50° anniversario della vittoria eurovisiva del gruppo svedese più famoso di tutti i tempi, che conquistò il titolo nell’edizione di Brighton 1974 con il brano Waterloo.

Ricordiamo che il sistema di voto prevede la qualificazione diretta del brano più votato nel primo turno e un secondo round a 6 dove i vari gruppi di voto (3/9 anni, 10/15, 16/29, 30/44, 45/59, 60/74, 75 e più, oltre ai voti via telefono fisso) esprimono un set di punti che si somma formando la classifica completa.

I risultati sono stati i seguenti:

  1. Smash Into Pieces, Heroes Are Calling (qualificati alla finale come vincitori del primo round)
  2. Lisa Ajax, Awful Liar – 86 punti (qualificata alla finale)
  3. Elisa Lindström, Forever Yours – 69 punti (qualificata al ripescaggio)
  4. Adam Woods, Supernatural – 66 punti (qualificato al ripescaggio)
  5. Samir & Viktor, Hela världen väntar – 57 punti
  6. Melina Borglowe, Min melodi – 26 punti

Melodifestivalen 2024

Come ormai consuetudine dal 2002, il Melodifestivalen torna a celebrare la tradizionale tournée che toccherà ben cinque città (Malmö, Göteborg, Växjö, Eskilstuna e Karlstad) prima di giungere nella capitale l’11 marzo per la finalissima.

Karin Gunnarsson è confermata per il terzo anno come produttrice esecutiva, nuovamente affiancata dal capoprogetto Anders Wistbacka. La conduzione è affidata alla popolare comica e conduttrice televisiva Carina Berg, assistita da Tina Mehrafzoon (conduttrice e giornalista musicale per la radio P3) e Ronny Larsson (caporedattore del popolare magazine LGBT+ QX) che fungono da “esperti” del Melodifestivalen e forniscono commenti e statistiche tra una canzone e l’altra.

La popolare iniziativa benefica Radiohjälpen devolverà tutti gli introiti del televoto di quest’anno alla raccolta fondi Världens barn, che si impegna a rafforzare il diritto dei bambini alla salute, alla scuola e alla sicurezza in tutto il mondo.

La seconda semifinale del Melodifestivalen 2024 andrà in onda su SVT1 sabato 10 febbraio. Tra i concorrenti in gara avremo LIAMOO (sesto nel 2018, terzo nel 2019 con Hanna Ferm, quarto nel 2022), Maria Sur (rifugiata ucraina classificatasi nona l’anno passato) e la discussa e controversa Fröken Snusk.

Ricordiamo che il Melodifestivalen è trasmesso in diretta streaming (disponibile anche per l’Italia) su svtplay.se (qui è possibile rivedere la prima semifinale). Trovate tutti gli aggiornamenti sull’edizione attuale qui.

Commenta questa notizia...