Eurovision 2024: Petra Mede e Malin Åkerman saranno le presentatrici!

Eurovision 2024 Petra Mede Malin Akerman
Eurovision 2024 Petra Mede Malin Akerman

La notizia si è fatta attendere per parecchio tempo, e parecchie sono state le speculazioni, ma a presentare l’Eurovision 2024 saranno Petra Mede e Malin Åkerman!

Petra Mede non ha alcun bisogno di presentazioni, essendo ormai al suo terzo Eurovision presentato, e la Malmö Arena sarà il luogo che l’accoglierà per la seconda volta dopo undici anni, quando presentò completamente da sola l’edizione del 2013 vinta poi dalla Danimarca. Non solo, per lei c’è anche la presentazione della serata speciale dei 60 anni dell’Eurovision nel 2015 condotta insieme allo storico commentatore della BBC Graham Norton (che abbiamo anche visto in veste di presentatore lo scorso anno a Liverpool).

Si tratta di un record nella storia recente del concorso, dal momento che è dai tempi in cui Katie Boyle condusse l’Eurovision per la terza volta nel 1968 che nessun presentatore aveva presentato più di due edizioni, sebbene il record appartenga alla presentatrice britannica di origini italiane con ben quattro Eurovision presentati (1960, 1963, 1968 e 1974).

In merito alla sua terza partecipazione in veste di presentatrice, Petra ha affermato:

Immaginate di avere la possibilità di presentare l’Eurovision un’altra volta ancora! È un onore incredibile, dopo averlo presentato prima in solitaria e poi insieme a Mans Zelmerlöw non vedo l’ora di lavorare con Malin. Non ci conoscevamo prima, ma dopo esserci incontrate alcune volte mi sono pienamente convinta. Sarà una gioia lavorare con lei!

Malin Åkerman invece è nuova alla presentazione in televisione, essendo principalmente attrice in film e serie tv. Nata in Svezia ma cresciuta in Canada, è stata perlopiù attiva soprattutto nei primi anni Duemila nel cinema comico statunitense, tra cui si ricordano le pellicole “Lo spaccacuori” (2007) al fianco di Ben Stiller e come personaggio secondario in “Ricatto d’amore” (2009) al fianco di Ryan Reynolds e Sandra Bullock. È salita alla ribalta delle cronache rosa italiane per essersi sposata con il batterista Roberto Zincone nel 2007 a Sorrento, da cui ha avuto un figlio nel 2013 e dal quale ha divorziato nel 2015.

In merito alla sua partecipazione all’Eurovision 2024, ha affermato:

Non saprei con quali parole descrivere come mi sento adesso. Sono emozionata ma anche un po’ nervosa, in senso positivo. Mi è sempre piaciuto l’Eurovision, metterci le mani in pasta insieme a Petra è un sogno che si avvera. Inoltre, Petra è una delle donne più divertenti che abbia mai conosciuto.

Si tratta della prima volta in cui a presentare l’Eurovision Song Contest ci sono due donne, ma non è la prima volta in cui un gruppo tutto al femminile presenterà la rassegna, essendo ciò avvenuto anche nel 2015 a Vienna con Mirjam Weichselbraun, Alice Tumler ed Arabella Kiesbauer.

Un annuncio che in ogni caso arriva contro tutti i pronostici vari espressi dai vari tabloid svedesi, soprattutto Aftonbladet che azzecca sempre tutti i vari rumors eurovisivi (ad esempio ha rivelato quasi interamente il cast degli ultimi Melodifestivalen). Esso infatti aveva previsto che a condurre l’Eurovision 2024 sarebbe stato un quartetto composto da Måns Zelmerlöw, Mariette, Gina Dirawi e Jovan Radomir.

I primi due non hanno bisogno alcuno di presentazioni, dal momento che Måns dopo la vittoria nel 2015 con “Heroes” ha presenziato in un modo o nell’altro a tutte le edizioni successive della kermesse europea, ad eccezione di Lisbona e Torino, mentre Mariette Hansson è una cantante nota per aver partecipato cinque volte al Melodifestivalen, l’ultima di queste proprio nel 2023 con “One day”. Jovan Radomir invece è un comico e presentatore popolarissimo in Svezia ed in Serbia (che è il suo Paese d’origine), nonché un grande fan dell’Eurovision: ha presentato i voti svedesi nel 2004 e 2006, le selezioni serbe del 2020 e 2022 oltre ad aver scritto la versione inglese di “Molitva”.

Molto più controversa sarebbe stata la presenza di Gina Dirawi, presentatrice molto amata in Svezia nonché uno dei nomi che subito balzarono in pole position per la conduzione quando vinse Loreen lo scorso maggio. Tuttavia le sue origini palestinesi avrebbero fatto fare dei ripensamenti ai piani alti di SVT, onde evitare di porre l’intero contest sulle problematiche in Medio Oriente che hanno già preso piede in varie selezioni nazionali.

L’Eurovision 2024 a Malmö

L’Eurovision 2024 si svolgerà a Malmö dal 7 all’11 maggio 2024, tra meno di 100 giorni il sipario si alzerà per l’ottava volta nel Regno di Svezia, otto anni dopo l’ultima volta a Stoccolma. 37 saranno i Paesi in gara, divisi in semifinali lo scorso 30 gennaio nella serata apposita condotta da Pernilla Mansson Colt e Farah Abadi.

L’Italia voterà nella seconda semifinale, ma trasmetterà entrambe le semifinali su Rai 2 e la finale come di consueto dal 2016 su Rai 1. Il rappresentante italiano verrà designato alla fine di questa settimana, dopo che sarà incoronato il vincitore della settantaquattresima edizione del Festival di Sanremo, nonché successore di Marco Mengoni e della sua “Due vite” che chiuse al quarto posto a Liverpool.

Commenta questa notizia...