Sanremo 2024, classifica terza serata: Angelina Mango prima, Ghali secondo

Va in archivio anche la terza serata del Festival di Sanremo 2024. Anche oggi una serata lunga tra le restanti 15 canzoni in gara e la lunga sfilata di ospiti al Teatro Ariston. Come per la serata di mercoledì, televoto e giuria delle radio hanno delineato la classifica parziale.

Sanremo 2024: classifica terza serata (televoto e radio)

  1. Angelina Mango – “La noia”
  2. Ghali – “Casa mia”
  3. Alessandra Amoroso – “Fino a qui”
  4. Il Tre – “Fragili”
  5. Mr. Rain – “Due altalene”

Come da regolamento, sono stati rivelati soltanto i primi 5 classificati sui 15 artisti in gara stasera, che nell’ordine di scaletta sono stati:

  • Il Tre – “Fragili”
  • Maninni – “Spettacolare”
  • bnkr44 – “Governo punk”
  • Santi Francesi – “L’amore in bocca”
  • Mr. Rain – “Due altalene”
  • Rose Villain – “Click boom!”
  • Alessandra Amoroso – “Fino a qui”
  • Ricchi e Poveri – “Ma non tutta la vita”
  • Angelina Mango – “La noia”
  • Diodato – “Ti muovi”
  • Ghali – “Casa mia”
  • Negramaro – “Ricominciamo tutto”
  • Fiorella Mannoia – “Mariposa”
  • Sangiovanni – “Finiscimi”
  • La Sad – “Autodistruttivo”

Teresa Mannino è stata la co-conduttrice della terza serata. Autentica mattatrice, già dalla conferenza stampa del mattino, dall’interazione con concorrenti, pubblico ed ospiti – Morandi e Crowe su tutti – al monologo sull'”animale umano” e il suo rispetto verso il prossimo e la natura.

Sanremo 2024, terza serata: gli ospiti

L’apertura della terza serata è stata affidata al Coro della Fondazione Arena di Verona – diretto dal maestro Francesco Ommassini – che ha intonato il “Va’ pensiero” dal Nabucco di Giuseppe Verdi per celebrare il riconoscimento della pratica del canto lirico in Italia come patrimonio immateriale dell’umanità UNESCO.

Serata teatro delle celebrazioni per Eros Ramazzotti, arrivato a Sanremo per festeggiare i 40 anni dal debutto – con vittoria, tra le “Nuove Proposte” – al Festival con “Terra promessa”. Ospite anche un altro grande della musica italiana, Gianni Morandi, co-conduttore dell’edizione 2023 del Festival, che ha riproposto la sua “Apri tutte le porte“, 3° nel 2022, oltre che l’immortale “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”.

Nella riviera dei fiori questo giovedì sera è arrivato Russell Crowe. L’attore premio Oscar nel 2001 per “Il gladiatore” è stato uno dei protagonisti musicali della serata esibendosi con la sua band, The Gentlemen Barbers, con il brano “Let your light shine”. Non è mancata anche una divertente stoccata a John Travolta, la cui ospitata ieri sera con Fiorello e Amadeus, che l’hanno coinvolto ne “Il ballo del qua qua”, ha creato imbarazzo e polemiche.

Ritorno al Festival per Paolo Jannacci (in gara nel 2020), in coppia con Stefano Massini, per presentare “L’uomo nel lampo“, brano dedicato ai morti sul lavoro. Spazio infine per la fiction Rai con Sabrina Ferilli – protagonista del dramedy “Gloria” – ed Edoardo Leo – in uscita in aprile con “Il clandestino” – accompagnato musicalmente da Jonis Bascir nel suo monologo sul valore degli artisti.

L’esterno del Teatro Ariston, rispettivamente presso il Suzuki Stage di Piazza Colombo e la Costa Smeralda, è stato animato dalle performance delle conduttrici del PrimaFestival Paola & Chiara (con “Furore“, 17° al Festival 2023) e dal cantautore genovese Bresh (con “Guasto d’amore“). Come sempre immancabili le incursioni dall’Aristonello con Fiorello, Fabrizio Biggio e Alessia Marcuzzi, a cui il Festival cede la linea al suo termine per la diretta di “Viva Rai 2!…  Viva Sanremo! su Rai 1”.

Commenta questa notizia...