Sanremo 2024: i risultati completi delle votazioni

Angelina Mango Sanremo

Ieri pomeriggio è stato pubblicato un documento sul sito ufficiale della Rai che contiene tutti i risultati delle votazioni di questo Sanremo 2024 concluso questa notte con la vittoria di Angelina Mango e del brano “La noia”. È necessaria tuttavia fare delle importanti premesse, cioè che l’articolo sarà lungo ed intricato e che sarà suddiviso nelle varie serate d’interesse e nella finalissima a cinque. Inoltre l’intento dell’articolo NON è di screditare l’uno o l’altro artista ma solo di commentare e descrivere in modo più chiaro possibile come si sia arrivati a questo risultato.

Prima serata

Nella prima serata di Sanremo 2024, come risaputo, votava soltanto la Sala Stampa e la votazione consegnata ai fini della classifica confermava i valori in campo. Esse infatti erano grosso modo simili alle pagelle dei giornalisti nei preascolti fatti il 15 gennaio scorso, ovvero un sostegno che ha fatto convergere le preferenze verso Loredana Berté, Annalisa ed Angelina Mango. Le differenze maggiori, rispetto ai preascolti raccolti, sono state verso Il Volo in positivo (da 22° a 12°) e Ricchi e Poveri (da 19° a 11°), mentre le valutazioni più negative sono arrivate verso Geolier (da 12° a 23°) ed il gruppo La Sad (da 21° a 29°).

Seconda e terza serata

Nella seconda e terza serata di Sanremo 2024, i 30 artisti in gara sono stati divisi in due blocchi da quindici l’uno, creando tuttavia un grosso squilibrio tra la serata del mercoledì e quella del giovedì, con la prima decisamente con più potenziali candidati alla top 5 finale rispetto alla seconda (a posteriori nella top 10 finale solo Angelina Mango, Ghali e Alessandra Amoroso provenivano dalla terza serata).

Grosso squilibrio a cui ha contribuito ulteriormente l’attuale sistema di voto, che se sulla carta prevedeva in queste due serate una parità di voto tra Giuria delle Radio e Televoto, nella realtà dei fatti ha consegnato il potere decisionale interamente nelle mani del televoto, almeno per le posizioni rilevanti in classifica. Questo accade poiché tutte le giurie votano esprimendo giudizi da 1 a 10, e questo contribuisce non solo ad una scarsa variabilità ma anche alla formazione di classifiche “schiacciate”, mentre con il televoto virtualmente si potrebbe ottenere il 99% delle preferenze lasciando agli altri le briciole.

Nella seconda serata di Sanremo 2024, il dominio assoluto al televoto di Geolier si è rivelato talmente ampio (56.5% delle preferenze) da permettere in qualche modo di far valere i giudizi delle Radio, e lo si può vedere nel sostegno di queste a Loredana Bertè che si è mantenuta ad un quarto posto generale grazie al terzo posto in giuria, a fronte di un magro settimo posto al televoto con il 3,6% delle preferenze.

Discorso inverso per Il Volo e Gazzelle, apprezzati al televoto (rispettivamente quarti con il 5% e quinto con il 4.2%) ma che non hanno raccolto lo stesso interesse da parte delle Radio che li ha posizionati al 13° e 12° posto, facendo retrocedere  i tre rappresentanti italiani al settimo posto e il cantautore indie all’ottavo.

Durante la terza serata invece le posizioni raggiunte dai quindici artisti al televoto coincidono in linea di massima con le posizioni della classifica generale o al massimo differiscono di una posizione. L’unica grande differenza si riscontra nei BNKR44 e La Sad, che hanno occupato gli ultimi due posti della classifica delle Radio le quali hanno inficiato il risultato nella classifica della serata, soprattutto per La Sad che nonostante l’essersi esibiti per ultimi hanno raccolto un ottimo sesto posto al televoto, poi decimo in totale.

A questo punto nel documento RAI è presente una classifica cumulativa delle prime tre serate, che vedono Geolier al comando della classifica, seguito da Angelina Mango, Annalisa, Ghali ed Irama a completare la top 5. Di conseguenza, qualora le classifiche cumulative fossero state completamente svelate di volta in volta come accadeva fino all’anno scorso, si sarebbe intravista dopo appena tre serate quella che sarebbe stata la cinquina che avrebbe poi raggiunto la finalissima (analogamente all’anno scorso in cui Marco Mengoni, Ultimo, Mr. Rain, Lazza e Tananai erano in testa nello stesso arco di tempo)

Quarta serata

La quarta serata di Sanremo 2024 è stata la prima in cui tutti i 30 artisti in gara sono stati votati con il televoto, insieme alla Stampa ed alle Radio. Qui tornano in ballo anche diversi valori, tra cui l’ordine di esibizione dei cantanti: ben 7 delle ultime dieci posizioni del televoto sono occupate da cantanti che si sono esibiti dopo la mezzanotte, e soltanto Mahmood (esibito appena dopo mezzanotte) ed Il Tre sono riusciti ad entrare in top 10 al televoto.

Qui si verifica inevitabilmente la più grande discrepanza di risultati tra le giurie, emblema di un sistema di voto che non valorizza due componenti di voto su tre: Geolier infatti si esibisce nel medley “Strade” e nonostante la Stampa l’abbia posizionato 28° e le Radio al 26° posto, in ogni caso gli è bastato il primo posto al televoto con il 43.3% (un dato impressionante e un record che difficilmente verrà battuto) per mantenersi al comando della classifica generale.

Dando un occhio alla classifica cumulativa, rispetto alla classifica cumulativa delle prime tre serate guadagnano terreno Alfa, quinto nella serata cover accompagnato da Roberto Vecchioni che lo issa al decimo posto, ed i Santi Francesi che si piazzano ottavi grazie ad un’ottima reinterpretazione di “Hallelujah” insieme a Skin, arrivando fino al 17° posto. Nessun artista in gara perde particolarmente quota (14 su 30 mantengono la loro posizione), tant’è che l’unico a perdere più di due posizioni è Dargen D’Amico, a seguito del penultimo posto ottenuto nella serata delle cover.

Quinta serata

La finale di Sanremo 2024 si apre con la rivelazione della top 30 cumulativa fino a quel momento, di cui abbiamo parlato poc’anzi, che mostra ulteriormente la cinquina finale ed il primo posto incontrastato di Geolier. Nell’ultima serata a decidere il restante 25% della classifica finale è il solo televoto, che tuttavia pur ponendo Mahmood al quinto posto di pochissimo sopra Irama si dimostra incapace di scalfire in alcun modo la top 5, limitandosi ad aggiustare qua e là alcune posizioni. Tra chi recupera di più troviamo Il Tre (+4) e Il Volo (+3) a scapito di Diodato che dal nono posto scende al tredicesimo.

Finalissima a cinque di Sanremo 2024

Come già detto, nulla per tre giorni è riuscito a scalfire la cinquina finale, che si trova nuovamente ad affrontare l’ultima sessione di voto, ancora una volta il verdetto finale spetterà per il 34% al televoto, per il 33% alla Sala Stampa e per il restante 33% alle Radio.

Tuttavia, dal 2022 ad oggi, in questo momento della gara le cose cambiano, poiché i membri delle altre giurie sono chiamati a votare attraverso preferenza secca tra i finalisti, e ciò ha portato dei cambiamenti a quello che era il “volere” del televoto. Infatti nel 2022 Elisa fu seconda nella Giuria Demoscopica e nella Stampa e ciò le permise di superare Gianni Morandi che invece era secondo nel televoto. Nel 2023 invece la Sala Stampa e la Giuria Demoscopica permisero rispettivamente a Lazza e Mr. Rain di issarsi ai due gradini bassi del podio pur essendo arrivati dietro Ultimo al televoto.

Nella finale a 5 di Sanremo 2024 per il televoto non c’è stata storia alcuna: Geolier si porta a casa ben il 60% delle preferenze, seguito dal 16,1% di Angelina Mango, dall’8,3% di Ghali, dall’8% di Annalisa ed infine dal 7,5% di preferenze per Irama. Diversa storia per le Radio e per la Stampa, le quali hanno premiato in larga maniera Angelina Mango (che ottiene il 52,4% dalle giurie), sostenendo moderatamente Annalisa (seconda in entrambe le giurie con il 21,6%) e Ghali (terzo con l’11,6%) e lasciando a Geolier (7,8%) ed Irama (6,6%) quel poco che resta.

È la prima volta che il “volere del popolo” viene sovvertito in seguito ad una decisione delle giurie? La risposta è no, e gli esempi più eclatanti di giurie che hanno voluto scommettere su un cavallo che non era quello del televoto sono l’edizione 2019 in cui Mahmood trionfò grazie ad un plebiscito tra le giurie e l’anno dopo quando a Diodato bastò solo il voto della Stampa per vincere Sanremo contro Francesco Gabbani e i Pinguini Tattici Nucleari.

Ecco dunque in sostanza come la giovanissima Angelina Mango è riuscita a vincere Sanremo 2024 con il 40,3% delle preferenze, seguita da Geolier al secondo posto con il 25,2%, poi da Annalisa che bissa il terzo posto del 2018 con il 17,1% ed a chiudere Ghali con il 10,5% ed Irama con il 6,9%. Ad Angelina spetterà anche l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia all’Eurovision 2024 a Malmö il prossimo 11 maggio.

Commenta questa notizia...