Eurovision 2024, Angelina Mango: per “La noia” nessuna modifica in vista

Dopo la vittoria di sabato scorso al Festival di Sanremo, Angelina Mango continua il tour di ospitate televisive e radiofoniche. Tra le domande, non manca mai di ricordare la futura partecipazione all’Eurovision 2024 di Malmö in rappresentanza dell’Italia.

angelina mango eurovision la noia

Tra le varie interviste rilasciate in queste ultime ore, spicca quella rilasciata a RDS, in compagnia di Anna Pettinelli e Sergio Friscia. Una chiacchierata che ha ripercorso la rapida scalata verso il successo di Angelina Mango tra i cantanti più amati e ascoltati d’Italia.

Un anno e quattro mesi: l’ascesa più veloce della storia della musica italiana“, sentenzia Anna Pettinelli, ricordando come l’ingresso tardivo della Mango nella scuola di Amici abbia reso il suo percorso ancora più impressionante.

La vittoria a Sanremo 2024 è arrivata all’improvviso: “non me l’aspettavo, davvero“, commenta l’artista, dichiarando come già fosse l’evento più importante della sua vita già solo il fatto di essere in top5 con cantanti di cui lei è fan. “Ci ho messo almeno 12 ore per realizzare“, conclude la Mango.

Non è mancato un cenno al successo che il rapper napoletano Geolier ha riscosso al televoto. “Io non ho molto spirito di competizione“, commenta Angelina Mango di fronte alle critiche che sono state mosse al risultato finale.

Ce la siamo vissuti bene anche tra di noi“, aggiunge la vincitrice di Sanremo 2024, che esclude ogni attenzione alle polemiche sollevatesi in questi giorni, sottolineando piuttosto di essere fan di Geolier, e di volersi solo godere l’amore e l’affetto del pubblico.

Angelina Mango con “La noia” all’Eurovision 2024

Sul finale dell’intervista, spazio – come anticipato – per l’Eurovision 2024, che si svolgerà il prossimo Maggio a Malmö, in Svezia. Angelina Mango conferma che porterà “La noia”, il brano sanremese, alla kermesse europea. Interrogata sulla possibilità di una rivisitazione del brano, afferma:

In generale, non ho avuto molto tempo di pensarci a questa cosa e neanche di pensare in prospettiva. Per il momento, istintivamente direi di lasciarla così com’è, però non si sa mai… magari…

Ci sarà ancora un po’ di tempo per lavorare su questo aspetto, ricordando che – tuttavia – qualche piccolo ritocco al brano sarà necessario. Il regolamento dell’Eurovision prevede infatti che i brani in gara non possano superare la durata di 3 minuti: Angelina dovrà limare qualche secondo alla durata di “La noia” per rientrare nel limite.

Un taglio di poco conto, che sicuramente varrà la pena effettuare, considerando che Angelina non nasconde il proprio entusiasmo per la rassegna europea, dichiarando di essere “veramente emozionatissima per questa cosa“.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...