Eurovision 2024, per l’Armenia sarà in gara il duo Ladaniva

L’Armenia fa una scelta di grande classe: sarà il duo Ladaniva a rappresentare il Paese e Amp Tv a Malmö all’Eurovision 2024. Si tratta di un progetto musicale composto da artisti francesi di origine armena, con base in Francia. Louis Thomas, francese e Jasmin Baghdasaryan, nata in Armenia, cresciuta a Minsk prima di trasferirsi in Francia dalla madre.

Nel 2022, oltre ad aver rappresentato l’Armenia alla festa europea della musica ad Europavox, hanno anche vinto il People’s Choice al Music Moves Europe Talent Award. L’edizione dell’Eurovision 2024 vedrà dunque in gara tre degli ultimi quattro vincitori di questo premio, organizzato da Unione Europea, Reperbahn Festival e Eurosonic Noorderslag, l’associazione che sovrintende all’omonimo showcase festival che vede protagonisti gli artisti emergenti migliori d’Europa selezionati dalle radio aderenti ad Ebu. Le altre due vincitrici sono le ucraine Jerry Heil e alyona alyona, in coppia per l’Ucraina.

 

Freschi di uscita del primo album eponimo, l’ultimo singolo è la dolcissima “Je t’aime tellement”. La caratteristica del duo è infatti quella di mescolare o alternare nelle loro produzioni la chanson francese ed il folk in lingua armena oltre alla world music.

Ovviamente, a chi ha qualche annon in più non sarà sfuggita la citazione che sta nel loro nome: Niva era infatti un celebre modello di autovetture della Lada, la popolare marca sovietica: simile alla Panda, era diffusa anche in Italia negli anni 80 e 90.  Spiega la voce del duo:

Lada Niva è un’auto che va ovunque e scala altezze non scoperte, proprio come facciamo nella nostra band. Siamo entusiasti di questa opportunità e pronti a ravvivare l’Eurovision 2024 con la nostra diversità musicalità

Il direttore esecutivo di AmpTV, Hovhannes Movsisyan, aggiunte:

Ladaniva porterà la loro energia colorata e contagiosa all’Eurovision. Essendo un mix etnico sia musicale che artistico, l’ingresso dell’Armenia sta per ispirare ponti culturali.

Diversi brani li hanno fatti conoscere al grande pubblico: “Shakar”, una delle loro più recenti produzioni in armeno, ha oltre 14 milioni di visualizzazioni sul loro canale YouTube. Ma i brani che forse li rappresentano meglio sono “Pourquoi t’as fait ça?” e “Vay Aman“. Nessuna delle canzoni qui presentate è elegibile per l’Eurovision 2024, essendo tutte state rilasciate molto prima del 1.settembre scorso.

Il brano verrà annunciato nei prossimi giorni, anche se è probabile che sia già nelle mani di EBU, visto che lunedì 11 c’è l‘Head of Delegation Meeting che tradizionalmente segna la deadline per la consegna delle canzoni in concorso. In questo periodo sono in tour in Francia, ma ovviamente questa designazione cambierà molto i loro piani.

L’Armenia all’Eurovision Song Contest

L’Armenia è stata sorteggiata ad esibirsi nella prima metà della seconda semifinale, quella nella quale voterà l’Italia e anche la Francia, che non solo è la terra adottiva del duo ma anche il Paese europeo con la più grande comunità armena fuori dall’Armenia.

In Svezia marcherà la sedicesima partecipazione all’Eurovision. Il miglior risultato continuano ad essere i quarti posti ormai datati di “Qele qele” (Sirusho, 2008) e “Not alone” (Aram Mp3, 2014), ma nel 2022, “Snap” di Rosa Linn, nonostante il ventesimo posto è diventata una hit internazionale grazie al traino dei social, superando le 12 milioni di copie vincendo due dischi di diamante (in Brasile), 25 dischi di platino e uno d’oro.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...