Scommesse Eurovision 2024: Croazia e Ucraina guidano, Italia terza

The Eurovision Lights Eurovision 2024

(Ri)cominciamo oggi a occuparci del settore scommesse legato all’Eurovision Song Contest 2024. Chi vincerà l’edizione di Malmö, dal 7 all’11 maggio? Come vedremo, è ancora molto presto per dare un’effettiva risposta.

Il tabellone utilizzato è quello di Eurovisionworld, attraverso il quale è possibile tenere d’occhio un’ampia gamma di agenzie (dato di riferimento: 19 marzo 2024, ore 14:45).

Eurovision 2024, scommesse: Italia terza, Croazia davanti

Ad oggi, il primo posto spetta a un Paese che mai è riuscito a vincere l’Eurovision: la Croazia, in virtù dell’effetto creato da “Rim tim tagi dim” di Baby Lasagna, nome d’arte del nativo di Umago classe ’95 Marko Purisic.

Niente di anche solo lontanamente paragonabile, però, al 40% di chance accordato a Loreen per la Svezia nel 2023: in questo caso si rimane su un 17%, con quote che vanno dal 2.75 di William Hill al 4.25 di Cool Bet.

Subito dietro c’è l’Ucraina, che è accreditata di un 13% di possibilità: “Teresa & Maria” di alyona alyona e Jerry Heil viaggia, sui mercati che non sono Smarkets e Betfair Xchange, da 4.5 (William Hill) a 6 (Unibet).

Al terzo posto troviamo l’Italia: è sempre stata accordata una buona fiducia ad Angelina Mango con “La noia“. Il 10% è stato superato il 14 marzo, e tutti i dati vanno dal 6 al 7 praticamente senza variazioni o eccezioni.

Alle spalle del trio di testa si fa largo “The Code” di Nemo, per la Svizzera: una canzone particolarissima, ma nella quale tutti gli elementi sono ben collegati. Va comunque detto che, a parte il 3.5 di William Hill, tutte le altre agenzie indicano quote dal 7 all’8.75.

Il completamento del quintetto di testa è affidato a un uomo che si è rivelato grande sorpresa della stagione delle finali nazionali, ma da selezione interna: Joost Klein, con la sua “Europapa” (che ha uno sfondo anche molto autobiografico), è dato al 7% di possibilità di vincere attraverso quote che variano dal 9 all’11.

scommesse 19 marzo 2024 Eurovision

Eurovision 2024: scommesse oltre la vetta

Altre note riguardano i padroni di casa della Svezia, attualmente i noni favoriti con “Unforgettable” di Marcus & Martinus, e due delle ulteriori Big 5: Francia (Slimane con “Mon amour“), decima, e Regno Unito (Olly Alexander con “Dizzy“), undicesimo.

Decisamente più indietro le altre due finaliste automatiche: la Spagna, con “Zorra” dei Nebulossa, è al 28° posto, mentre la Germania, con “Always on the Run” di Isaak, è al 32°. Ultima posizione, invece, per San Marino con “11:11” degli spagnoli Megara.

Vale la pena ricordare anche un caso particolare: l’Islanda era terza nel momento in cui la convinzione di molti era che sarebbe stato scelto Bashar Murad con “Wild West“. L’avvenuta selezione di Hera Bjork con “Scared of heights” ha invece fatto crollare il Paese fino al 20° posto nelle quotazioni.

Eurovision 2024: scommesse e considerazioni finali

Quella che si sta verificando, ad oggi, è una situazione che ricorda molto da vicino l’edizione 2021, quando a due mesi e poco meno dal ritorno del concorso a Rotterdam c’era un’incertezza che non si sarebbe poi mai più fermata fin quasi alla fine.

Chiaramente, il dato delle scommesse si può tenere in conto, ma ci sono numerosi fattori da considerare. Riassumendone brevemente due:

  • Il 2024 risulta essere un anno particolarmente complicato da decifrare, tra preferenze (temporanee) degli eurofan, tendenze note nel grande pubblico e altri fattori esterni
  • Le scommesse a (meno di) due mesi dalla finale hanno un valore ancora relativo, dato che tutto cambierà con nuove informazioni e, più ancora, con le prove

Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...