Eurovision 2024, disco d’oro per la greca Marina Satti e gli spagnoli Nebulossa

Nebulossa Marina Satti

Dopo Slimane e Angelina Mango(con quest’ultima però già al platino), altri due artisti in gara all‘Eurovision 2024 si fregiano di certificazioni di vendita importanti.

La prima è Marina Satti. La cantautrice di origine sudanese centra la prima numero 1 in carriera portando al disco d’oro in Grecia la sua “Zari”. In Grecia come è noto, le certificazioni sono in massima parte per gli streaming e come avvenuto per Loreen lo scorso anno, Marina Satti centra il milione di ascolti che appunto vale il disco d’oro in patria.

Si tratta del terzo disco d’oro in carriera per lei ma questo come detto è corredato anche dal primo posto in classifica. Brano molto difficile, soprattutto per una semifinale che si giocherà solo al televoto, ma indubbiamente le sonorità greche mescolate a quelle mediorentali hanno il loro fascino.

Marina Satti sarà fra l’altro nella seconda semifinale, quella nella quale voterà l’Italia e con essa quasi tutti i Paesi mediterranei tranne Cipro dunque questo potrebbe aiutarla nel passaggio del turno.

L’altra certificazione- che invece non arriva a sorpresa – è quella dei Nebulossa. Primo disco d’oro in carriera per il duo di coniugi valenciani. La loro “Zorra”, un brano sull’autodeterminazione delle donne, era diventato virale nella comunità eurovisiva sin dalla prima esibizione (addirittura primo posto nella Viral 50 di Spotify Spagna raggiunto in pochissimo tempo ancora prima di esibirsi, solo all’uscita del brano) e l’hype è cresciuto dopo la vittoria al Benidorm Fest. Quinto posto e 30.000 copie vendute per i Nebulossa, che valgono l’oro.

Qualificati automaticamente per la finale, il loro sound anni 80 è sempre di moda, ma la differenza la farà il live. Nelle prime uscite, Maria Bas non è andata benissimo, mostrando parecchi limiti di intonazione rispetto alla versione postprodotta in studio. Le possibilità di un buon piazzamento per la Spagna ruotano con ogni probabilità tutte attorno a questo aspetto e vedremo come andranno le cose anche nei prossimi live pre- eurovisivi. Dal punto di vista discografico invece, il pezzo funziona e potrebbe togliersi molte altre soddisfazioni anche fuori dal Paese.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

2 Risposte

  1. Zari ha detto:

    Disco di platino per Zari di Marina Satti… Quante imprecisioni su questo sito.

Commenta questa notizia...