Eurovision 2024: “Zari” di Marina Satti arriva al disco di platino e centra un primato

Prosegue l’incredibile marcia di “Zari”, la canzone che Marina Satti porterà in concorso all’Eurovision 2024 in rappresentanza della Grecia. Dopo aver conquistato il disco d’oro solo due settimane fa, adesso il brano arriva al disco di platino, con 2 milioni di streaming certificati. Un primato che ne fa a questo punto la canzone greca più venduta della storia dell’Eurovision.

Come è noto, in Grecia ormai da diverso tempo le certificazioni si ottengono con gli streaming ufficiali  e gli ascolti digitali (quindi a pagamento): nessuna canzone greca recente era riuscito a raggiungere questo primato che lo scorso anno aveva centrato “Tattoo” di Loreen.

Prima di Marina Satti, aveva raggiunto due platino (ma con le vendite, molto minori) “Shake it” di Sakis Rouvas (2004) mentre “My number one” di Helena Paparizou (vincitrice in quota Grecia nel 2005), il disco di platino lo aveva vinto in Svezia, sua terra di origine.

Primo in Grecia, secondo a Cipro – dove per esempio la rappresentante di casa Silia Kapsis non è nemmeno in classifica – il brano sta avendo una enorme eco nel mondo ellenofono. Sarà interessante capire se Marina Satti, con le sue sonorità elleniche mescolate all’elettronica, riuscirà a catalizzare anche gli ascoltatori europei, sicuramente più avvezzi al pop classico.

Gli altri premiati

Marina Satti è dunque la seconda artista dell’Eurovision 2024 a raggiungere il disco di platino dopo Angelina Mango, in gara per l’Italia con “La noia”. Altrie due  artisti hanno raggiunto l’oro, ovvero Slimane, disco d’oro in Francia  e Nebulossa (in Spagna).

I primati nelle charts

Diversi anche gli artisti che hanno raggiunto il primo posto. Oltre a Marina Satti ed Angelina Mango, avevano festeggiato la vetta  anche “Luktelk” di Silvester Belt in Lituania (già prima di vincere la selezione), “Europapa” di Joost sia nei Paesi Bassi che nel Belgio fiammingo; “Teresa & Maria” di alyona alyona & Jerry Heil, in Ucraina che al pari del brano lituano, stazionano già da oltre un mese in testa alla chart nazionale; “Hollow” di Dons in Lettonia, “Unforgettable” di Marcus & Martinus in Svezia e  “Rim Tim Tagi Dim” di Baby Lasagna in Croazia, che del resto aveva vinto la selezione con una landslide al televoto.

Relativamente ad iTunes doppietta per Joost Klein (Paesi Bassi e Belgio), si confermano Silvester Belt, Marcus & Martinus  e Marina Satti mentre in Israele è  primato per “Hurricane” di Eden Golan e in

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo).

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...