Eurovision 2024, Corsi: “Festa senza selezione all’ingresso”. In arrivo spot con Angelina Mango

Gabriele Corsi

Davvero un bello spot – finalmente – per l’Eurovision 2024 quello andato in onda questo pomeriggio a Rai 1 nel programma “Da noi…a ruota libera” condotto da Francesca Fialdini.

La conduttrice toscana- che è stata anche al timone dello Junior Eurovision 2022 – ha ospitato Gabriele Corsi, entrato sulle note di “Tattoo”, brano vincitore dell’Eurovision 2023 e si è parlato ovviamente della prossima edizione del concorso che l’attore romano commenterà insieme a Mara Maionchi direttamente dalla Malmo Arena (semifinali su Rai 2, il 7 e 9 Maggio; finale su Rai 1 l’11 Maggio).

In arrivo il nuovo spot

In queste ore sta girando lo spot con Corsi e Maionchi che si mettono in volo per la Svezia. Sono stati mostrati i ciak sbagliati, soprattutto con gli errori “bippati” della Maionchi e il componente del Trio Medusa ha annunciato che è in arrivo un secondo spot con protagonista la nostra rappresentante Angelina Mango, così come fu lo scorso anno con Mengoni.

L’anchorman romano ha mostrato una ottima preparazione, segno che finalmente dopo tanti anni forse si è trovato il nome giusto per un commento competente, ironico, garbato e preparato. Come lo scorso anno sarà come detto in loco, ma nel programma ha ricordato il commento dagli studi Frizzi di Roma in occasione della vittoria dei Måneskin:

C’era il coprifuoco ed eravamo soli in questo studio grande io e Malgioglio, fu una grandissima emozione commentare questi quattro ragazzi che suonavano a via del Corso a Roma e sono arrivati sul tetto d’Europa

Su Angelina Mango:

L’ho incontrata la scorsa settimana in occasione del promo che abbiamo girato con la Maionchi, è una ragazza molto preparata, giovane, preparata, una bella immagine del nostro Paese. Studia tantissimo ed è molto emozionata.

E conclude con l’affermazione di buon auspicio che portò bene nel 2021: “Non succede, ma se succede”

Una festa per tutti

Corsi torna ancora una volta a sottolineare l’inclusività della manifestazione:

Quello che mi piace dell’Eurovision è che è una festa aperta a tutti. Ho sempre odiato le feste in cui c’è selezione all’ingresso. Qui puoi vestirti come vuoi, amare chi vuoi, ascoltare la musica che vuoi. Ognuno si accorda col cuore dell’altro.

E scherza sul regolamento, ricordando le parole poco gentili pronunciate in diretta nel 2022 da Cristiano Malgioglio su Chanel da lui definita “La Jennifer Lopez del discount”.

Nel regolamento ora c’è scritto che non puoi esprimere giudizi poco lusinghieri sugli altri Paesi. A Malgioglio come glielo spieghi?

Eurovision quiz

Chiusura con un quiz sulle curiosità dell’Eurovision e in generale sull’Europa e le canzoni italiane, col celebre aneddoto della canzone “Non ho l’età”, vincitrice nel 1964 per l’Italia cantata da Gigliola Cinquetti utilizzata come accompagnamento dei salmi nelle chiese islandesi. E alla fine arriva “Waterloo” degli ABBA (vincitrice dell’Eurovision 1974) come sigla finale che accompagna l’uscita di Corsi. Potete rivedere la puntata a questo link.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...