Eurovision 2024: seconda giornata di prove a Malmö, il racconto delle esibizioni

eurovision 2024 seconda giornata prove

Report live da Malmö · Volge alla sua conclusione la seconda giornata di prove a Malmö in vista dell’Eurovision 2024, nell’arena della città, situata nel quartiere di Hyllie, e riconvertita in grande studio televisivo per la kermesse europea.

Otto i paesi che hanno sfilato oggi sul palco: si tratta di artisti appartenenti esclusivamente alla seconda metà della prima semifinale, che andrà in onda il prossimo 7 maggio su Rai2, con commento di Gabriele Corsi e Mara Maionchi.

Di seguito un resoconto di quanto è accaduto oggi, sulla base delle immagini rilasciate dai canali ufficiali della rassegna, vale a dire il sito eurovision.tv e, in particolare, il profilo TikTok dell’Eurovision 2024, a cui sono affidate brevi riprese inedite dall’arena. Come noto, nessun media accreditato ha da quest’anno accesso alla possibilità di visionare le prove individuali di ogni artista, né per le prime prove, né per le future ripetizioni. L’accesso sarà garantito solo per le prove generali.

Islanda – Hera Björk – “Scared of Heights”

Una delle dive dell’Eurovision, amatissime dagli eurofans, ha aperto la giornata. Hera Björk è salita sul palco dell’Eurovision 2024 con i capelli raccolti a formare una lunga coda, e vestendo una tuta dorata completamente ricoperta di brillantini e con lunghe frappe sulle maniche, sostituendo così il rosso utilizzato durante la finale nazionale Söngvakeppnin.

Nonostante il cambio del vestito, la performance sembra grossomodo simile a quella della finale nazionale, appunto, in quanto la cantante inizia a cantare su un piccolo palchetto nero con diversi gradini, ed è accompagnata sul palco da cinque coristi.

L’atmosfera che Hera porta sul palco, complice anche il messaggio positivo che la canzone vuole veicolare, è quello di una grande festa, grazie ai brillantini, giochi laser, grafiche dorate come il vestito, e sagome di ballerini sul ledwall che si muovono al ritmo di musica. Non ci sono effetti pirotecnici, in quanto l’insieme è già molto sbrilluccicante di suo.

Una buona performance, ma sarà sufficiente per accedere alla finale? Lo scopriremo martedì 7 maggio…

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

hera bjork eurovision 2024 islanda

Hera Björk | Foto: Corinne Cumming – EBU

Slovenia – Raiven – “Veronika”

La Slovenia ha deciso quest’anno di scegliere internamente e schierare un nome importante dell’industria musicale del paese: Raiven. La canzone “Veronika”, ricorda la storia-leggenda di Veronika Deseniška, innamoratasi di un membro della famiglia reale slovena, ma accusata poi di stregoneria. Dietro questa canzone c’è anche la firma di Bojan Cvjetićanin, leader dei Joker Out, l’anno scorso in gara sempre per la Slovenia.

Raiven indossa in scena un body integrale scuro piuttosto trasparente, che lascia intendere molto chiaramente le forme della cantante. L’artista inizia a cantare sdraiata sul palco, e i suoi movimenti accennano l’inizio di trovate grafiche pulsanti sul pavimento a ledwall. Durante il primo ritornello si uniscono a lei cinque ballerini, a loro volta poco vestiti, in quanto indossano solamente top e pantaloncini corti color carne.

A movimenti che richiamano la danza moderna alternano complessi intrecci di corpi, ricordando le figure già viste nel video ufficiale di “Veronika”. L’effetto è quello di un intenso crescendo drammatico, sottolineato anche dall’uso della nebbia bassa e dalla macchina del vento come effetti speciali. Una performance partecipata e a tratti dolorosa, forse un po’ troppo difficile per il pubblico dell’Eurovision 2024?

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

raiven veronika eurovision 2024 prove

Raiven | Foto: Sarah Louise Bennett – EBU

Finlandia – Windows95man – “No Rules!”

Le schegge impazzite dei Windows95man ft. Henri Piispanen sono finalmente arrivate sul palco dell’Eurovision 2024, e lo fanno con una performance che ricorda da vicino quella con cui hanno trionfato all’UMK, il festival di selezione finlandese.

Windows95man comincia a cantare spuntando da un uovo gigante ricoperto di jeans. Per chi fosse preoccupato della possibile presenza in scena di un nudo, state tranquilli: in osservanza delle regole eurovisive, Windows95man veste un sottile perizoma a coprire le parti intime, salvo poi indossare dei cortissimi jeans.

Il vocalist Henri Piispanen è a sua volta vestito con un ampio abito composto di numerose pezze di jeans e degli shirt molto corti. Sul palco anche due ballerini, vestiti come sempre nello stesso stile, che accompagnano la dinamicità dell’insieme.

Non mancano ovviamente gli effetti speciali quali getti di fumo e i fuochi d’artificio che spuntano dalle corde agitate da Windows95man durante il ritornello di “No Rules”. Un concentrato di follia in tre minuti, che sicuramente farà divertire, ma che è lontana dalla credibilità di Cha Cha Cha di Käärijä dello scorso anno.

In generale, il rischio di scadere nell’esagerazione è veramente alto, che potrebbe non essere ben recepita dal pubblico dell’Eurovision 2024.

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

eurovision 2024 finlandia windows95man prove

Windows95man | Foto: Alma Bengtsson – EBU

Moldavia – Natalia Barbu – “In The Middle”

Si ritorna a ritmi e scelte stilistiche più semplici e meno eccentriche con Natalia Barbu, in gara per la Moldavia. L’artista si presenta alle prove con un vestito bianco che ne sottolinea le forme e non esita a mostrarne i lineamenti, quasi fosse la tunica di una dea greca.

Un’esibizione che contrasta – come già accennato – con quella vista precedentemente per la Finlandia. “In The Middle” ha una messinscena tutto sommato statica e, rispetto alla selezione Etapa Națională, vede l’assenza delle coriste che accompagnavano Natalia.

Sul palco dell’Eurovision 2024, Natalia Barbu è completamente sola: anzi, è accompagnata dal suo violino bianco, che suona durante la canzone accompagnando i momenti strumentali. La cantante fa ampio uso di movimenti, battiti di mani e gestualità, non dovendo sorreggere il microfono ma preferendo l’uso dell’archetto.

Su ledwall di sfondo appaiono paesaggi marini, nonché grandi alberi ricchi di foglie, fiori e farfalle. E, a un certo punto, due grandi ali che, grazie alle inquadrature frontali, paiono spuntare proprio dal corpo di Natalia, facendola sembrare una creatura alata.

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

eurovision 2024 moldavia natalia barbu prove

Natalia Barbu | Foto: Corinne Cumming – EBU

Azerbaijan – FAHREE feat. Ilkin Dovlatov – “Özünlə Apar”

Si passa ora all’Azerbaijan, in gara all’Eurovision 2024 con Fahree e supportato dalla voce di Ilkin Dovlatov, con un testo in lingua inglese e azera.

L’esibizione ha un forte sapore orientaleggiante grazie all’uso, nella base, di soluzioni ritmiche e strumenti tipici della zona del Caucaso, ma con un appeal di ballad molto contemporanea. La resa finale è quella di una esibizione al contempo drammatica e intensa.

La scelta cromatica è tutta sui toni del bianco, grigio e nero, sia per gli abiti dei due performer, che per lo sfondo. L’outfit di Fahree è un completo giacca-pantalone-stivali che ricorda quasi la corazza di un guerriero, così come gli abiti di Ilkin, più scintillanti grazie alla presenza di borchie brillanti sulle maniche della giacca, ricordano comunque una divisa.

La grafica di sfondo, a sua volta molto evocativa, raffigura il volto di una persona che emerge progressivamente dall’acqua, e viene ricoperto da una cascata di gocce brillanti. Interessante il movimento di mani della figura umana in grafica, che crea ulteriore profondità alla scenografia, e si apre sul finale ad accogliere la figura del cantante. C’è materiale per pronosticare un risultato soddisfacente per l’Azerbaijan.

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

eurovision 2024 azerbaijan fahree prove

FAHREE | Foto: Corinne Cumming – EBU

Australia – Electric Fields – “One Milkali (One Blood)”

Con un grande balzo ci spostiamo ancora più a est fino ad arrivare in Australia. Quest’anno ci sono gli Electric Fields, già noti per aver partecipato alla selezione “Australia Decides 2019”.

Il duo sale sul palco con abiti differenti: mentre Zaachariaha Fielding preferisce un lungo vestito bianco, che lascia ampie zone del corpo scoperte, Michael Ross indossa invece un completo ambrato con ampi disegni etnico-tribali. Con loro sul palco anche tre coristi/danzatori e il suonatore di Didgeridoo, un grande strumento a fiato degli aborigeni d’Australia.

L’intera performance cerca di trasmettere energia positiva, che proviene anche dalle scelte stilistiche adottate per le grafiche a schermo, che raffigurano continue vorticose esplosioni di luce e colori.

Una bella prima volta per la lingua aborigena australiana Yankunytjatjara, valorizzata anche tramite la ripresa della frase “Milkali La” (One Blood) anche sugli schermi cubici sopra al palco dell’Eurovision 2024.

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

eurovision 2024 australia one blood prove

Electric Fields | Foto: Sarah Louise Bennett – EBU

Portogallo – iolanda – “Grito”

Torniamo nell’area geografica europea con la rappresentante del Portogallo, iolanda. La sua canzone, nonostante il titolo, è un grido soffuso, che attinge a piene mani dalla tradizione del fado portoghese, sconfinando anche in sonorità più contemporanee.

La performance è semplice, e ricorda quella del Festival da Canção. Infatti, la cantante, abbigliata con un corpetto con maniche bianco e larghi pantaloni ugualmente bianchi, è inizialmente sola sul palco, per poi venire raggiunta da cinque ballerini, a loro volta vestiti con tonalità candide e con una sorta di sottile rete a coprirgli interamente il volto, tuttavia visibile in trasparenza.

C’è uso dei cubi a ledwall posti sul tetto dell’arena: uno di questi viene notevolmente abbassato, contribuendo nella resa scenica della performance e creando uno spazio di maggiore intimità per la performance di “Grito”. Messinscena che si concentra totalmente sull’uso di luci bianche e sul contrasto visivo tra il bianco e il nero, senza fronzoli ma solo sagome squadrate luminose a schermo.

Tutto gira intorno alla voce perfetta di iolanda, che è in grado di catturare l’attenzione del pubblico dell’Eurovision 2024, raggiungendo un momento di grande pathos sull’acuto a ridosso del finale della canzone. Sarà sufficiente per arrivare in finale?

GUARDA ORA: La videoanteprima – Tutte le foto

eurovision 2024 iolanda grito portogallo prove

iolanda | Foto: Corinne Cumming – EBU

Lussemburgo – TALI – “Fighter”

Ritorna in gara quest’anno il Lussemburgo, e lo fa con grande stile, avendo optato per la giovane e talentuosa TALI, in gara con “Fighter”, una canzone in inglese e francese, prodotta anche dall’italiano Dardust.

Tali indossa un body nero per le prove di oggi, anche se pare non essere per niente l’outfit ufficiale pensato per l’Eurovision 2024, che sarà rivelato solo durante le seconde prove individuali, nei prossimi giorni. Con lei sul palco ci sono ben cinque ballerini, vestiti con abiti sfumati dal giallo all’arancione al rosso porpora.

Presente anche un oggetto di scena, ossia una struttura quadrata con diversi cubi luminosi, che tuttavia non rimane sul palco per tutta la durata dell’esibizione. Performance che, inoltre, sfrutta la configurazione a 360° del palco della Malmo Arena, toccandone tutti e quattro i punti cardinali.

E per il ritorno del Lussemburgo non mancano gli effetti speciali, tra fiamme e fuochi d’artificio, generando un insieme estremamente frizzante, con grinta ed energia. Considerando l’ordine di esibizione subito a ridosso del televoto, la qualificazione in finale per TALI sembra assicurata.

GUARDA ORA: La videoanteprimaTutte le foto

eurovision 2024 tali lussemburgo prove

TALI | Foto: Sarah Louise Bennett – EBU

Eurovision 2024: il calendario

Appuntamento a domani per il terzo giorno di prove sul palco dell’Eurovision 2024 di Malmö. Altre risorse utili:


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...