Taggato: Eurovision 2019

0

Eurovision 2019, Israele: “Da noi solo a Gerusalemme”. Decisione fra luglio e settembre

Iniziamo subito col dire che l’Eurovision Song Contest 2019, si farà. Qualche quotidiano oggi, non conoscendo le regole organizzative ha preso spunto dalla difficile situazione che vive Israele per titolare ‘Salta l’Eurovision’, ma non è così. L’evento andrà regolarmente in scena, a maggio 2019. Sul dove, è ancora da vedersi. Ma andiamo con ordine. Avevamo già detto di come il Governo israeliano...

Eurovision 2019, meeting EBU in Israele: “No a Gerusalemme se i paesi la boicotteranno”

Le polemiche che stanno montando in questo periodo circa l’opportunità di ospitare l’Eurovision Song Contest 2019 in Israele ed in particolare a  Gerusalemme un primo effetto l’hanno già avuto: nella prima riunione che la EBU ha tenuto infatti nel paese mediorientale dopo la vittoria di Netta si è parlato soprattutto di questo. Da un lato, la capacità di KAN, la nuovissima tv...

Israele, il Ministro Ayoub Kara: “I Paesi arabi benvenuti all’Eurovision 2019”

La notizia arriva direttamente da Israele, e precisamente dal canale commerciale Channel 2: il Ministro delle Comunicazioni israeliano Ayoub Kara ha invitato i Paesi arabi a partecipare all’Eurovision Song Contest 2019, che si terrà nel Paese a seguito della vittoria di Netta con Toy in quel di Lisbona. Queste le parole dell’esponente del governo: Inviteremo l’Arabia Saudita e gli Stati del Golfo...

petizione islanda eurovision 2019 israele

Oltre 22.000 firme dall’Islanda per boicottare l’Eurovision 2019 in Israele

Non si fermano le polemiche attorno a quello che sarà l’Eurovision 2019 che, come da regolamento, si svolgerà in Israele, in seguito alla vittoria di Netta Barzilai con il brano “Toy“. A prendere posizione questa volta è l’intera Islanda, tramite una petizione online che ha da poco superato le 22.000 firme. Crescono ad un ritmo sostenuto le firme alla petizione, lanciata sulla nota...

Eurovision 2019 in Israele, prime polemiche. Il ministro Litzman: “Evitare coincidenze con lo Shabbat”

La macchina per l’Eurovision 2019 non si è ancora messa in moto ma come previsto cominciano già i primi problemi derivanti dalla possibilità – perché non c’è ancora l’ufficialità – di portare la rassegna a Gerusalemme l’anno prossimo. Gerusalemme è infatti città santa per tutte e tre le grandi religioni (cattolicesimo, ebraismo e islam) ma è anche la città dove rispetto al...